Autista licenziato fa rifornimento con schede carburante per 19mila euro

Un 30enne di Fasano è stato denunciato dai carabinieri per appropriazione indebita

FASANO - Un 30enne di Fasano è stato denunciato dai carabinieri per appropriazione indebita. Secodo quanto emerso dalle indagini a sui carico, a seguito del licenziamento dall’azienda per la quale ha lavorato in qualità di autista, ha trattenuto non restituendo due schede carburante che gli erano state assegnate. 

In particolare, con una delle due schede, ha effettuato nell’arco temporale che va dal mese di gennaio al mese di luglio 2018, periodo in cui era già stato licenziato, rifornimenti di carburante per un importo di circa 19mila, su autovetture e camion non appartenenti all’azienda.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni Europee: in provincia di Brindisi per ora in testa il M5S

  • Elezioni

    Scrutinatore scatta foto a registro elettori: allontanato dalla sezione

  • Cronaca

    Paura nel centro abitato: bomba carta esplode davanti la casa di un vigilante

  • Cronaca

    Malore in una casa di campagna: muore un bracciante agricolo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Ospedale Perrino, donati gli organi di una donna morta a 62 anni

  • Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

  • Notte di fuoco tra Brindisi e Mesagne: incendiate tre auto

  • Furto nella stazione di servizio: in fuga con la cassetta dei contanti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento