Auto contro furgone, tre feriti

OSTUNI – Si è temuto il peggio intorno alle 18,30 di oggi sulla strada provinciale che collega Ostuni a Torre Pozzelle all'altezza dello svincolo per Costa Merlata: una Dacia e un furgone Peugeot si sono tamponati, la vettura si è accartocciata e gli occupanti sono rimasti incastrati nelle lamiere. Fortunatamente i sanitari del 118 sono riusciti a estrarli dall'abitacolo prima dell'arrivo dei vigili del fuoco e a prestare loro i primi soccorsi.

Ambulanze del 118

ambulanze

OSTUNI – Si è temuto il peggio intorno alle 18,30 di oggi sulla strada provinciale che collega Ostuni a Torre Pozzelle all'altezza dello svincolo per Costa Merlata: una Dacia e un furgone Peugeot si sono tamponati, la vettura si è accartocciata e gli occupanti sono rimasti incastrati nelle lamiere. Fortunatamente i sanitari del 118 sono riusciti a estrarli dall'abitacolo prima dell'arrivo dei vigili del fuoco e a prestare loro i primi soccorsi.

Ad avere la peggio i tre passeggeri della Dacia, i due fratelli Felice e Sabrina Ciciriello di 42 e 35 anni di Ceglie Messapica e una turista, Jennifer Raia. Quest'ultima ha riportato fratture al bacino. Illeso, invece, il conducente del furgone. Il traffico sulla provinciale per Torre Pozzelle è rimasto bloccato per oltre due ore.

Sul posto si sono portate tre ambulanze del 118 dell'ospedale Civile di Ostuni. I primi automobilisti di passaggio hanno temuto il peggio. La Dacia era completamente accartocciata, gli occupanti urlavano disperati. Nessuno poteva aiutarli a lasciare l'abitacolo. Dopo la chiamata al 118 è partita quella al 115.

Una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni si è precipitata sul posto, fortunatamente i passeggeri erano stati liberati dai sanitari. Ad avere la peggio la turista che è stata trasportata all'ospedale Perrino di Brindisi, gli altri due nel nosocomio della Città Bianca. Il traffico è stato sbloccato dopo due ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Lite con l'inquilino: proprietario fa un buco, entra e mura la porta

  • Coronavirus: "Pugliesi di rientro dal Nord contattino le autorità sanitarie"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento