Banda del buco, altra gioielleria depredata

CEGLIE MESSAPICA – Oltre alla “banda del bancomat” in giro per le vie del Brindisino, la notte scorsa, c'è stata anche la “banda del buco”. A essere presa di mira, questa volta, la gioielleria “Ficarelli” di Cataldo Palma sita al civico 77 di corso Garibaldi a Ceglie Messapica.

Ceglie, la stazione carabinieri

CEGLIE MESSAPICA – Oltre alla “banda del bancomat” in giro per le vie del Brindisino, la notte scorsa, c'è stata anche la “banda del buco”. Quella che da poco più di un mese sta perpetrando furti, praticando un foro nella parete, nelle gioiellerie. A essere presa di mira, questa volta, la gioielleria “Ficarelli” di Cataldo Palma sita al civico 77 di corso Garibaldi a Ceglie Messapica. L'allarme è scattato alle 5 ma quando la guardia giurata in servizio dell'istituto Eurosecursity è giunta sul posto, il colpo si era già concluso.

Sul posto si sono recati anche i carabinieri della locale stazione, al comando del maresciallo Sante Convertini che non hanno potuto fare altro che eseguire il sopralluogo di rito. I malviventi si sono introdotti nella gioielleria praticando un foro in una parete che confina con una casa disabitata che si affaccia in via Orto Nanna Vecchia. Una volta dentro mentre il sistema di allarme entrava in funzione, in pochi secondi si sono impossessati di ori e gioielli.

Il valore del bottino è in corso di quantificazione. Nella gioielleria ci sono le telecamere i cui fotogrammi sono al vaglio dei carabinieri. Non si esclude che i ladri siano stati immortalati nei giorni scorsi, magari durante un sopralluogo. L'ultimo colpo simile risale al 7 aprile scorso, nel mirino della banda del buco la gioielleria di via Colonnello Montanaro a Latiano, tra il 21 e il 22 marzo quella di via Brindisi a San Pietro Vernotico, tra il 18 e il 19 marzo, invece, quella di via Marconi a Erchie e tra il 13 e il 14 quella di viale Pola a Ostuni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono cinque le gioiellerie prese di mira con lo stesso sistema in poco più di un mese. Nella maggior parte dei casi gli stabili confinano con case disabitate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Coronavirus, solo un caso in Puglia. Due morti nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento