Banditi assaltano sala giochi: pistola puntata alla tempia di una donna

Nel mirino un locale situato in via Provinciale San Vito. Due uomini entrati in azione la notte del 17 luglio. Bottino modesto

La polizia all'esterno della sala giochi presa di mira (foto d'archivio)

BRINDISI - Hanno fatto irruzione nel cuore della notte, terrorizzando con una pistola la fidanzata del titolare. Due banditi hanno assaltato intorno alle ore 3 di mercoledì 17 luglio una sala giochi situata in via Provinciale San Vito, a poche decine di metri dalla fontana di Tancredi.

I malfattori hanno agito a bordo di uno scooter Beverly 500. Dopo aver parcheggiato il motociclo all'esterno dell'attività commerciale, i due, con volto travisto da passamontagna, sono entrati nel locale. Dietro al bancone si trovava la compagna del gestore. I delinquenti le hanno puntato la pistola alla tempia, facendosi consegnare le banconote contenute nel registratore di tasca. Una volta arraffato  il bottino, in realtà di modesta entità, sono tornati a bordo della moto e si sono dileguati. Sul posto, per i rilievi del caso, si sono recati i poliziotti della sezione Volanti della questura di Brindisi.

Gi agenti hanno acquisito le immagini riprese dalle telecamere della zona. Non si piò escludere un collegamento con la rapina perpetrata quattro giorni prima (sabato 13 luglio) ai danni di una tabaccheria situata in via Appia, di fronte al parco Cesare Braico. Anche in quel caso, infatti, i banditi, armati di coltello. agirono a bordo di uno scooter

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi-Taranto: attivato controllo giornaliero con Autovelox

  • Doppio inseguimento e lancio di chiodi dopo assalto a bancomat

  • Muore schiacciato da un trattore: tragedia nelle campagne

  • Quanto costa una casa a Brindisi quartiere per quartiere

  • Operaio investito: un collega insegue auto pirata e la blocca

  • Bollo auto e Documento unico di circolazione, le novità 2020

Torna su
BrindisiReport è in caricamento