Lotte alle truffe e gestione beni confiscati: due incontri in Prefettura

Una nuova seduta del Comitato per le prevenzione delle truffe finanziarie e agli anziani, e la firma del protocollo per la gestione dei beni confiscati alla criminalità hanno caratterizzato stamani il lavoro della prefettura di Brindisi

BRINDISI – Si è riunito in Prefettura nei giorni scorsi, per la seconda volta, il Comitato per la prevenzione dei reati di truffa istituito dal prefetto Annunziato Vardè, per ideare e mettere in atto attività per incrementare anche le capacità di autoprotezione da questi reati di anziani e soggetti sprovvisti di nozioni finanziarie. E’ stato deciso che da gennaio saranno progettati e indetti incontri in vari centri della provincia, con obiettivi di formazione e di informazione, coinvolgendo le associazioni di categoria, le forze sociali, ma anche le parrocchie e altri soggetti di aggregazione sociale e culturale.

Del comitato fanno parte, oltre la Prefettura, le forze di polizia, il segretario della Commissione regionale Abi (l’associazione delle banche italiane), le associazioni dei consumatori Adicom e Adoc, che hanno il compito. Nel corso dell’incontro è stata presa visione del vademecum approntato proprio da Abi. La brochure, che la Prefettura pubblicherà online sul proprio sito web, contiene consigli per prevenire truffe, e metodi di comportamento nel caso non si abbia esperienza finanziaria.

Sempre stamani in Prefettura, alla presenza del prefetto Vardè, anche i Comuni di Cellino San Marco, Francavilla Fon tana e Villa Castelli, e i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl hanno aderito formalmente al “Protocollo d’intesa del 9 maggio 2016 per la creazione di una rete di partenariato intercomunale per il coordinamento delle attività di riutilizzo sociale e produttivo dei beni confiscati alla criminalità organizzata. Il protocollo era stato già firmato a maggio dai Comuni di Brindisi, Mesagne, Oria, San Pietro Vernotico, San Vito dei Normanni, San Pancrazio Salentino e Torchiarolo, e dall’associazione Libera, l’unica per ora impegnata nella gestione di beni confiscati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Banditi nel McDonald's del Brin Park affollato di bambini

  • Incendio in un condominio, in salvo persone bloccate

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

  • Lite poi gli spari davanti al mercato della "Corazzata", al Paradiso

  • Oltre 40 grammi di cocaina nascosti in cucina: arrestato un operaio

  • Brindisi "Il porto più bello del mondo". Con i nuovi accosti e un parco urbano

Torna su
BrindisiReport è in caricamento