Bloccati falsi cosmetici Paco Rabanne

BRINDISI – Falsi cosmetici firmati Paco Rabanne, rigorosamente made in China, nascosti sotto un carico di barattoli di pesche sciroppate. Erano certamente destinati al pur sempre ricco mercato dei cadeau natalizi, visto che si presentavano in confezioni regalo: ben 924 cofanetti per un valore stimato al dettaglio di almeno 65mila euro, dice la Guardia di Finanza di Brindisi che ha intercettato la spedizione di prodotti contraffatti.

Gli operatori esaminano le confezioni dei profumi

BRINDISI – Falsi cosmetici firmati Paco Rabanne, rigorosamente made in China, nascosti sotto un carico di barattoli di pesche sciroppate. Erano certamente destinati al pur sempre ricco mercato dei cadeau natalizi, visto che si presentavano in confezioni regalo: ben 924 cofanetti per un valore stimato al dettaglio di almeno 65mila euro, dice la Guardia di Finanza di Brindisi che ha intercettato la spedizione di prodotti contraffatti.

Anche questo sequestro è avvenuto nell’area traghetti della banchina di Costa Morena-Punta delle Terrare, allo sbarco degli automezzi provenienti da Igoumenitsa con la motonave Sorrento. Qui Finanza, Dogana e Polmare sono costantemente all’erta. E’ toccato alla “fiamme gialle” sottoporre a verifica anche un Tir guidato da un camionista albanese, che secondo le bolle di accompagnamento trasportava un carico di pesce sciroppate e di bicchieri in ceramica.

Ma questi ultimi non erano visibili, circondati da una barriera di conserve di frutta. I finanzieri si sono aperti una strada nel carico per raggiungere ed ispezionare anche il centro del pianale, ma invece delle confezioni di bicchieri hanno trovato un migliaio circa di cofanetti con ciascuno una linea di prodotti con la prestigiosa firma. C’erano  l’acqua di colonia, il gel doccia, lo shampoo, e altri prodotti, realizzati chissà dove e con chissà quali ingredienti. Sul mercato avrebbero rappresentato un  rischio per la salute degli ignari (o incauti) acquirenti.

Il carico è stato sequestrato, mentre il conducente del Tir è stato denunciato a piede libero alla procura della Repubblica di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo di Ceglie: i due rumeni si sarebbero uccisi a vicenda

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

  • Esplosi colpi di arma da fuoco nel centro abitato: si indaga

  • Incidente sulla circonvallazione: giovane motociclista in ospedale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento