menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcalendarcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcasesunnysuncloudwhitecloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfograinlightblackcloudsleetsnowcelsiuslock-openlog-outeditfiletrophy

“Bomba a scuola”: burla di un idiota

ORIA - Falso allarme bomba questa mattina nella scuola media Fermi-Milizia (proprio alle spalle del comune di Oria), ma dopo ore di indagini e controlli la telefonata si rivela, fortunatamente, solo di uno scherzo di pessimo gusto. Erano circa le 9 del mattino quando al centralino della caserma dei carabinieri di Oria, una voce rimasta anonima ha segnalato la presenza di un ordigno: "Nella scuola c'è una bomba", avrebbe detto l'anonimo interlocutore chiudendo poi la comunicazione.

Una pattuglia di carabinieri ad Oria

ORIA - Falso allarme bomba questa mattina nella scuola media Fermi-Milizia (proprio alle spalle del comune di Oria), ma dopo ore di indagini e controlli la telefonata si rivela, fortunatamente, solo di uno scherzo di pessimo gusto. Erano circa le 9 del mattino quando al centralino della caserma dei carabinieri di Oria, una voce rimasta anonima ha segnalato la presenza di un ordigno: "Nella scuola c'è una bomba", avrebbe detto l'anonimo interlocutore chiudendo poi la comunicazione.

Immediato l'intervento dei militari della locale stazione che, insieme con i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana e del Cio di Bari, hanno effettuato, per circa due ore, controlli e verifiche all'interno dell'edificio. Alla fine, anno accertato i militari si è trattato solo di un bluff: nessuna bomba, un po' di spavento e caccia aperta, tabulati telefonici alla mano, sull'identità del mitomane di turno.



Commenti

    Più letti della settimana

    Torna su