Il canile scoppia, cuccioli bellissimi cercano una casa: in mostra al parco

Il canile di Brindisi è al collasso. Ci sono più di 800 cani, numero che costituisce la capienza massima della struttura di contrada Santa Lucia. E allora i volontari della Lepa, non possono che spendere le proprie domeniche per sensibilizzare i concittadini all'adozione.

BRINDISI - Il canile di Brindisi è al collasso. Ci sono più di 800 cani, numero che costituisce la capienza massima della struttura di contrada Santa Lucia. E allora i volontari della Lepa, non possono che spendere le proprie domeniche per sensibilizzare i concittadini all’adozione. Stamani al parco Cesare Braico i volontari hanno condotto quindici cuccioli in cerca di una casa. Non sono di razza e non hanno il pedigree, ma la sfida è proprio questa: piuttosto che acquistare un cane, offrire ospitalità a un cucciolo dagli occhi vispi per la cui amicizia incondizionata non v’è da spendere un solo cent. I cagnetti del canile di Brindisi, splendidi esattamente come quelli di razza, alcuni forse anche un po’ di più, vengono donati a chi intende prendersene cura senza spese, già vaccinati.

Domenica prossima i volontari della Lepa saranno al parco Cillarese. Nella speranza che si diffonda una cultura differente, che conduca tutti coloro che vogliono prendersi cura di un amico a quattro zampe a prediligere i trovatelli che rischiano di trascorrere tutta la loro vita in una gabbietta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

  • Nuova allerta arancione per lo scirocco nella giornata di mercoledì

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento