Brindisi. Evade in due occasioni dai domiciliari, trasferito in carcere

Il 34enne era già agli arresti domiciliari per per furto, ricettazione, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale

BRINDISI - I carabinieri della stazione di Brindisi centro hanno trasferito presso il carcere di Brindisi Giuseppe De Pascalis, 34enne del luogo, su disposizione della Corte d’Appello di Lecce. L'uomo, in particolare, già agli arresti domiciliari per furto, ricettazione, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale, ha evaso la misura cautelare in più occasioni, ovvero il 29 maggio ed il 22 giugno scorsi, come accertato dai militari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

  • Notte movimentata: rissa tra giovani e spari contro un'auto

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Era senza, gli prestano mascherina. Il capotreno lo fa scendere

Torna su
BrindisiReport è in caricamento