Brindisi, la Asl sospende attività ristorazione non autorizzata

Si tratta del dehors di un risto-pub, privo di Scia e dotato solo del permesso di occupazione di suolo pubblico. Sopralluogo del Nas

BRINDISI - I carabinieri del Nucleo antisofisticazioni e sanità di Taranto, a seguito di attività ispettiva effettuata in Brindisi, hanno accertato l’attivazione di un dehors annesso ad un risto-pub, in assenza di Scia (Segnalazione Certificata Inizio Attività), pur essendo stato autorizzato dal Comune invece per l’occupazione temporanea di suolo pubblico. Sulla scorta dell’accertamento del Nas, il dirigente del Servizio Igiene alimenti e nutrizione del Dipartimento di prevenzione dell’Asl di Brindisi ha ordinato l’immediata sospensione dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande esercitata all’interno del dehors.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento