Brindisi, la Asl sospende attività ristorazione non autorizzata

Si tratta del dehors di un risto-pub, privo di Scia e dotato solo del permesso di occupazione di suolo pubblico. Sopralluogo del Nas

BRINDISI - I carabinieri del Nucleo antisofisticazioni e sanità di Taranto, a seguito di attività ispettiva effettuata in Brindisi, hanno accertato l’attivazione di un dehors annesso ad un risto-pub, in assenza di Scia (Segnalazione Certificata Inizio Attività), pur essendo stato autorizzato dal Comune invece per l’occupazione temporanea di suolo pubblico. Sulla scorta dell’accertamento del Nas, il dirigente del Servizio Igiene alimenti e nutrizione del Dipartimento di prevenzione dell’Asl di Brindisi ha ordinato l’immediata sospensione dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande esercitata all’interno del dehors.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

  • Tenta rapina in rivendita di pane, il titolare reagisce e lei fugge: denunciata

Torna su
BrindisiReport è in caricamento