Aggressioni e lesioni alla compagna: arrestato un brindisino

Un brindisino è stato arrestato per atti persecutori e lesioni nei confronti della ex compagna che ha sporto denuncia dopo quasi tre mesi di aggressioni subite in seguito litigi, che l'avevano costretta a ricorrere a cure mediche

BRINDISI - Un brindisino è stato arrestato per atti persecutori e lesioni nei confronti della ex compagna che ha sporto denuncia dopo quasi tre mesi di aggressioni subite in seguito litigi, che l'avevano costretta a ricorrere a cure mediche. Sono stati i carabinieri della stazione Brindisi Centro a notificare all'uomo un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice delle indagini preliminari. I fatti si sono svolti tra il mese di dicembre del 2016 e il 26 febbraio successivo. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto a regime di arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz dei carabinieri contro la Scu: 37 arresti per droga, armi ed estorsioni

  • Cellino, nuovo boato nella notte: bomba carta fatta esplodere per strada

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Operazione Synedrium: i pizzini, le armi e il ruolo delle donne

  • Synedrium: “Estorsioni anche agli ambulanti del mercato di Sant’Elia”

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento