Aggressioni e lesioni alla compagna: arrestato un brindisino

Un brindisino è stato arrestato per atti persecutori e lesioni nei confronti della ex compagna che ha sporto denuncia dopo quasi tre mesi di aggressioni subite in seguito litigi, che l'avevano costretta a ricorrere a cure mediche

BRINDISI - Un brindisino è stato arrestato per atti persecutori e lesioni nei confronti della ex compagna che ha sporto denuncia dopo quasi tre mesi di aggressioni subite in seguito litigi, che l'avevano costretta a ricorrere a cure mediche. Sono stati i carabinieri della stazione Brindisi Centro a notificare all'uomo un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice delle indagini preliminari. I fatti si sono svolti tra il mese di dicembre del 2016 e il 26 febbraio successivo. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto a regime di arresti domiciliari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavori agricoli, arriva il sì dalla Regione: "attività indifferibili"

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

  • Scu, si è suicidato il pentito Sandro Campana: accusò il fratello Francesco

  • Coronavirus: muore un ragioniere, Carovigno piange un'altra vittima

Torna su
BrindisiReport è in caricamento