"Hanno fatto bene a Foggia che vi hanno sparato": denunciato per vilipendio

Questa la frase pronunciata nei confronti dei carabinieri da un brindisino sottoposto a controllo mentre si trovava alla guida della propria auto. L'uomo non ha obbedito all'alt, ripartendo prima della fine del controllo

BRINDISI – “Hanno fatto bene a Foggia che vi hanno sparato, mi stanno facendo perdere la giornata”. Questa la frase proferita a una pattuglia dei carabinieri della stazione di Brindisi Centro da un brindisino di 51 anni che intorno alle ore 3,50 della scorsa notte, fra lunedì 15 e martedì 16 aprile, è stato sottoposto a un controllo in viale Arno, mentre si trovava alla guida della sua auto.

Il brindisino faceva evidentemente riferimento all’assassinio del maresciallo Vincenzo De Gennaro, ucciso a colpi di pistola da un pregiudicato mentre pattugliava le strade di Cagnano Varano (Foggia), insieme a un collega che ha a sua volta ha riportato delle ferite. 

La pessima uscita gli è costata una denuncia a piede libero per il reato di vilipendio delle forze armate. L’uomo ha fin da subito mostrato una certa insofferenza, manifestando un atteggiamento astioso nei confronti dei carabinieri.

Basti pensare che prima di proferire la frase oltraggiosa si è rifiutato di esibire la patente di guida e successivamente, indifferente alle intimazioni dei militari, è ripartito in maniera repentina, senza aspettare che il controllo terminasse. 

 A quel punto i carabinieri si sono recati nei pressi dell’abitazione del 51enne, già noto alle forze dell’ordine, e hanno atteso il suo ritorno. Oltre alla denuncia, gli hanno inflitto delle sanzioni amministrative anche per guida pericolosa, guida senza la patente al seguito e mancato rispetto dell’alt.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • il tizio in questione già nuoyo alle forze dell'ordine è anonimo? A un delinquente del genere bisogna attenersi alla privacy??????

  • Avatar anonimo di Turiddu
    Turiddu

    in America se parti senza che ti autorizzano a farlo le forze dell' ordine ti fanno secco ,in Italia ti becchi una denuncia a piede libero ! continuiamo a dare concime alla delinquenza

  • direttamente in carcere almeno per un mese, prima del processo. Altroché denuncia a piede libero.

  • Solo uno squilibrato esaltato con un QI pari a quello di uno scimpanzè. Una buona terapia sedativa a base di psicofarmaci e qualche mesetto a spaccare pietre 10 ore al giorno, tanto per calmare i bollenti spiriti e ritornare alla ragione.

  • E' solo una mela marcia. Speriamo gli facciano passare la voglia di fare lo spavaldo

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tentato omicidio per debiti di droga: arrestati sia l'autore che la vittima

  • Politica

    Il comizio di Salvini costa le deleghe ad Adriana Balestra

  • Economia

    Porticciolo, sospesa l’efficacia della revoca della concessione

  • social

    Elezioni 2019: ecco come si vota

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Controlli dei carabinieri: due arresti. Rinvenute anche due auto

  • Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

  • Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento