homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Bruciata auto a imprenditore

BRINDISI - Attentato incendiario ai danni di un imprenditore al quartiere Casale di Brindisi. Era quasi mezzanotte quando un incendio di matrice dolosa ha distrutto la Mercedes Cls 320 intestata al brindisino Maurizio Perrone, di 47 anni, titolare della "Ma.Per - Servizi e lavori per agricoltura e zootecnia". L'auto era parcheggiato in viale Medaglie d'oro nei pressi dell'incrocio con via Duca degli Abruzzi, di fronte casa del proprietario quando i piromani hanno appiccato le fiamme.

Vigili del fuoco e carabinieri

BRINDISI - Attentato incendiario ai danni di un imprenditore al quartiere Casale di Brindisi. Era quasi mezzanotte quando un incendio di matrice dolosa ha distrutto la Mercedes Cls 320 intestata al brindisino Maurizio Perrone, di 47 anni, titolare della "Ma.Per - Servizi e lavori per agricoltura e zootecnia". L'auto era parcheggiato in viale Medaglie d'oro nei pressi dell'incrocio con via Duca degli Abruzzi, di fronte casa del proprietario quando i piromani hanno appiccato le fiamme.

A pochi metri dalla vettura, i vigili del fuoco hanno trovato una bottiglietta di plastica da un litro e mezzo contenente liquido infiammabile. La richiesta di intervento alla centrale operativa dei vigili del fuoco è stata inoltrata dagli stessi carabinieri in servizio di perlustrazione che per primi hanno notato la di fumo nero sprigionarsi dal mezzo. I militari hanno ascoltato in nottata l'imprenditore che ha negato di aver mai ricevuto richieste particolari, di pizzo o di altro genere. Indagini sono in corso per risalire agli autori.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      "La Marina occasione di sviluppo e prestigio per Brindisi"

    • Incidenti stradali

      Scooter fuori controllo sulla provinciale: muore ex carabiniere

    • Cronaca

      Per la coppia Pellegrini-Magnini bagno al Guna Beach di Brindisi

    • Cronaca

      Sisma, in Puglia migranti protagonisti di atti di solidarietà

    I più letti della settimana

    • Un abbraccio a Marina che improvvisamente non c'è più

    • Scooter fuori controllo sulla provinciale: muore ex carabiniere

    • Chili di hascisc nella lavatrice e in auto: arrestato un panettiere brindisino

    • Asl di Brindisi, tutte le retribuzioni dei dirigenti medici

    • Auto si ribalta sulla superstrada: coppia di coniugi finisce in ospedale

    • Il super yacht di Diego Della Valle nel porto di Brindisi

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento