Cade una sbarra del passaggio a livello: traffico bloccato sulla provinciale

Traffico in tilt nel tratto della strada provinciale 16 che collega Ceglie Messapica a Cisternino, attraversato dai binari: una sbarra del passaggio a livello si è improvvisamente staccata finendo al suolo

CISTERNINO – Traffico in tilt nel tratto della strada provinciale 16 che collega Ceglie Messapica a Cisternino, attraversato dai binari: una sbarra del passaggio a livello si è improvvisamente staccata finendo al suolo. cisternino ceglie passaggio a livello vigili2-2

È accaduto nel pomeriggio di oggi, martedì 13 febbraio. Sul posto si è immediatamente recata una pattuglia della Polizia locale di Cisternino, competente per territorio, che ha bloccato la circolazione veicolare in attesa dell’arrivo del personale delle Ferrovie del Sud Est. Gli agenti hanno presidiato l’area gestendo la viabilità per tutta la durata delle operazioni di messa in sicurezza del passaggio a livello. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Violenta grandinata tra Brindisi e Tuturano: gravi danni alle colture

  • Cronaca

    Penna Grossa: due salvataggi nel giro di 20 minuti. I bagnini evitano la tragedia

  • Cronaca

    Sisma in Molise: scossa avvertita anche a Brindisi. Telefonate ai pompieri

  • Cronaca

    Controlli antiabusivismo in sei abitazioni: identificate dieci persone

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo si ribalta sul cavalcavia: un morto

  • Sottufficiale dei marò suicida in caserma durante il turno di servizio

  • Scalo tecnico a Brindisi per lo yacht extralusso dei reali del Qatar

  • Torna l'incubo della strada per il mare: scontro frontale in curva, cinque feriti

  • Incidente mortale sul cavalcavia: arrestato il giovane alla guida

  • Investito mentre andava a lavoro: "Aiutateci a trovare l'auto pirata"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento