Cade una sbarra del passaggio a livello: traffico bloccato sulla provinciale

Traffico in tilt nel tratto della strada provinciale 16 che collega Ceglie Messapica a Cisternino, attraversato dai binari: una sbarra del passaggio a livello si è improvvisamente staccata finendo al suolo

CISTERNINO – Traffico in tilt nel tratto della strada provinciale 16 che collega Ceglie Messapica a Cisternino, attraversato dai binari: una sbarra del passaggio a livello si è improvvisamente staccata finendo al suolo. cisternino ceglie passaggio a livello vigili2-2

È accaduto nel pomeriggio di oggi, martedì 13 febbraio. Sul posto si è immediatamente recata una pattuglia della Polizia locale di Cisternino, competente per territorio, che ha bloccato la circolazione veicolare in attesa dell’arrivo del personale delle Ferrovie del Sud Est. Gli agenti hanno presidiato l’area gestendo la viabilità per tutta la durata delle operazioni di messa in sicurezza del passaggio a livello. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scu, il pentito: “Martena mi chiese di acquistare cocaina per 150mila euro”

  • Cronaca

    Rogo sospetto al rione Santa Chiara: due auto investite dalle fiamme

  • Cronaca

    Casa di riposo non autorizzata: disposta la chiusura, trasferiti 11 anziani

  • Cronaca

    Protestò nel salone di Palazzo di città, assolto dall’accusa di invasione di edificio

I più letti della settimana

  • Incidente sulla provinciale: giovane donna perde la vita sotto gli occhi del marito

  • Agguato nella movida. Spari tra la folla di giovani, un ferito

  • Infarto al lavoro, muore il gigante buono delle discoteche

  • Bimbo muore dopo il parto: indagati ginecologa e ostetrica per omicidio colposo

  • Furto al negozio Tally Weijl di Lecce: la polizia arresta tre giovani di Brindisi

  • Bomba nella notte in una tabaccheria del centro: danni ingenti e paura

Torna su
BrindisiReport è in caricamento