Cane impiccato e poi abbandonato sul bordo della strada

L'atroce scoperta fatta venerdì mattina nelle campagne tra Cellino San Marco e San Pietro Vernotico

CELLINO SAN MARCO – Un’altra conferma della crudeltà umana nei confronti degli animali è arrivata ieri, venerdì 12 aprile, dalle campagne tra Cellino San Marco e San Pietro Vernotico, lungo una strada comunale frequentata anche da chi fa jogging. È stata proprio una donna che stava seguendo quel percorso a individuare i resti di un cane meticcio, probabilmente un randagio, morto per soffocamento e con ancora un laccio stretto attorno alla gola, un capestro improvvisato fatto con tratti di sacchetti di plastica.

cane strangolato cellino san marco 2-2

Non ci sono dubbi che la povera bestia sia stata impiccata, e che poi il suo corpo sia stato abbandonato sul bordo della strada in un secondo momento, probabilmente nelle 24 ore precedenti la scoperta. Questo ha potuto constatare sul posto un veterinario di San Pietro Vernotico chiamato poi da alcune persone appartenenti ad un gruppo ambientalista, che stavano effettuando la raccolta volontaria delle plastiche abbandonate lungo la strada rurale.

cane strangolato cellino san marco-2

Del caso, dopo aver accertato che il sito del ritrovamento ricade nell’agro di Cellino San Marco, è stata interessata la polizia locale competente anche per le procedure di rimozione dei resti del povero randagio impiccato da sconosciuti. Inutile aggiungere che non ci sono elementi, anche stavolta – come nei precedenti del cane arso vivo a San Pietro Vernotico e di quello ucciso da una fucilata a Carovigno – per agire legalmente nei confronti di alcuno. L’indignazione è sempre tanta, ma anche chi sa, spesso, non è disposto a testimoniare e a collaborare con le forze dell’ordine.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Chi lo ha fatto forse voleva impiccarsi lui rendendosi conto di cosa ci stia a fare sulla faccia della terra. E per errore invece c'e' rimasta quella povera bestia. Comunque puo' provare di nuovo a uccidersi. Sicuramente non lascia nessuno nella disperazione ... anzi. Ma come si puo'... belva immonda.

  • È stato qualcuno che va a ????‍ ve lo dico io,il cane avrà rotto aggrendendo il suo assassino, e questo l’ha fatto fuori, anche un bambino lo capirebbe.

  • F.D.P. spero nella stessa fine del/dei carnefice/i. Esseri immondi.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scu, il nuovo pentito: “La mia latitanza tra Fasano e Porto Cesareo”

  • Meteo

    Raffiche di scirocco e un po' di pioggia: le previsioni per Pasquetta

  • Attualità

    Scuola di voga a Brindisi, tra schifarieddi e giri turistici come a Venezia

  • Sport

    Fognini, trionfo a Montecarlo con dedica a Flavia: "Mi sopporta in tutto"

I più letti della settimana

  • Auto contro moto sulla panoramica: morto un imprenditore

  • "Hanno fatto bene a Foggia che vi hanno sparato": denunciato per vilipendio

  • Aveva pistola, droga e banconote false: arrestato nel parcheggio Auchan

  • Auto travolge ciclista sul marciapiede: tre feriti

  • Trovato dai ricercatori universitari a Triggiano il vettore della Xylella

  • Titolare di supermarket non versa ritenute Irpef: maxi sequestro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento