Cane muore avvelenato: ennesimo episodio, la Polizia locale avvia indagine

A Villa Castelli qualcuno sta ammazzando i cani randagi: nel pomeriggio di oggi, mercoledì 11 gennaio, un meticcio di piccola taglia è morto, si ritiene, dopo aver ingerito veleno per topi. Si tratta dell'ennesimo episodio che si verifica in contrada La Terribile

VILLA CASTELLI – A Villa Castelli qualcuno sta ammazzando i cani randagi: nel pomeriggio di oggi, mercoledì 11 gennaio, un meticcio di piccola taglia è morto, si ritiene dopo aver ingerito veleno per topi. Si tratta dell’ennesimo episodio che si verifica in contrada La Terribile a Villa Castelli, nei giorni scorsi addirittura un randagio, invece, è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco, è deceduto sul colpo.

Dall’esame autoptico è emerso che si era trattato di un fucile. In quel caso intervennero anche i carabinieri. Adesso la Polizia locale vuole vederci chiaro. Il coordinatore del comando, Fabio Zaccaria, che si è occupato personalmente dei precedenti casi ha manifestato l’intenzione di avviare un’indagine per trovare il responsabile.

Il meticcio che intorno alle 18 ha trovato la morte in contrada La Terribile è stato trovato agonizzante da alcuni cittadini: era in preda a convulsioni. È stata immediatamente contattata l’associazione locale “Gli amici di Snoopy” che si occupa dei cani abbandonati e subito dopo i carabinieri che hanno girato la richiesta di intervento alla Polizia locale. Una lotta contro il tempo che si è rivelata vana, il cagnolino è deceduto all’arrivo degli agenti. È stato richiesto l’intervento del veterinario dell’Asl che, giunto da Carovigno, non ha potuto fare altro che constatare il decesso. La carcassa è stata prelevata per essere sottoposta ad autopsia. L’associazione sporgerà denuncia contro ignoti, e la polizia locale si metterà a lavoro per cercare il responsabile (o i responsabili) di questi ignobili gesti. “Purtroppo non possiamo più ignorare questa situazione, sono deceduti troppo cani randagi, è arrivato il momento di fare chiarezza”, ha aggiunto Zaccaria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Inseguimento dopo furto di un camion: carabinieri speronati, recuperati i mezzi

    • Cronaca

      Omicidi Scu, anche in Appello chiesto l’ergastolo per tre brindisini

    • Cronaca

      I pakistani negano la violenza sessuale ma restano in carcere

    • Cronaca

      Riprendono i sequestri di ricci di mare: un sub sorpreso dalla Capitaneria

    I più letti della settimana

    • Dopo incidente consegna la droga ai soccorritori: erano finanzieri

    • Abusano di un giovane che aspetta il pullman e poi fuggono: trovati e arrestati

    • Cade da un'impalcatura mentre lavora: grave giovane operaio

    • Trovato sulla litoranea con una tonnellata di marijuana: scoperto e arrestato

    • Sparatoria dopo la lite in Tribunale: padre e figlio imputati per tentato omicidio

    • Inseguimento dopo furto di un camion: carabinieri speronati, recuperati i mezzi

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento