Cane muore avvelenato: ennesimo episodio, la Polizia locale avvia indagine

A Villa Castelli qualcuno sta ammazzando i cani randagi: nel pomeriggio di oggi, mercoledì 11 gennaio, un meticcio di piccola taglia è morto, si ritiene, dopo aver ingerito veleno per topi. Si tratta dell'ennesimo episodio che si verifica in contrada La Terribile

VILLA CASTELLI – A Villa Castelli qualcuno sta ammazzando i cani randagi: nel pomeriggio di oggi, mercoledì 11 gennaio, un meticcio di piccola taglia è morto, si ritiene dopo aver ingerito veleno per topi. Si tratta dell’ennesimo episodio che si verifica in contrada La Terribile a Villa Castelli, nei giorni scorsi addirittura un randagio, invece, è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco, è deceduto sul colpo.

Dall’esame autoptico è emerso che si era trattato di un fucile. In quel caso intervennero anche i carabinieri. Adesso la Polizia locale vuole vederci chiaro. Il coordinatore del comando, Fabio Zaccaria, che si è occupato personalmente dei precedenti casi ha manifestato l’intenzione di avviare un’indagine per trovare il responsabile.

Il meticcio che intorno alle 18 ha trovato la morte in contrada La Terribile è stato trovato agonizzante da alcuni cittadini: era in preda a convulsioni. È stata immediatamente contattata l’associazione locale “Gli amici di Snoopy” che si occupa dei cani abbandonati e subito dopo i carabinieri che hanno girato la richiesta di intervento alla Polizia locale. Una lotta contro il tempo che si è rivelata vana, il cagnolino è deceduto all’arrivo degli agenti. È stato richiesto l’intervento del veterinario dell’Asl che, giunto da Carovigno, non ha potuto fare altro che constatare il decesso. La carcassa è stata prelevata per essere sottoposta ad autopsia. L’associazione sporgerà denuncia contro ignoti, e la polizia locale si metterà a lavoro per cercare il responsabile (o i responsabili) di questi ignobili gesti. “Purtroppo non possiamo più ignorare questa situazione, sono deceduti troppo cani randagi, è arrivato il momento di fare chiarezza”, ha aggiunto Zaccaria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Corruzione Enel: dipendenti indagati licenziati, dirigenti trasferiti

  • Cronaca

    “Porta ottomila euro domani, altrimenti bruciamo tutto”

  • Cronaca

    Le mani della Scu sul fotovoltaico, nove condanne definitive e una annullata con rinvio

  • Cronaca

    Rapina in gioielleria al centro commerciale, pene ridotte in appello

I più letti della settimana

  • "Niente posto per mio figlio. Sembrava di essere in un film di guerra"

  • Estorsioni, rapine, droga e Kalashnikov: undici arresti

  • "Un grosso felino nelle campagne": ricerche tra molti dubbi

  • Mamma e figlia senza casa e senza lavoro: "Aiutateci, siamo disperate"

  • Rapina nella farmacia comunale: banditi armati di coltello, due feriti

  • “Festa patronale, biglietti gratis sennò benzina”: estorsione di stampo mafioso ai giostrai

Torna su
BrindisiReport è in caricamento