Carro attrezzi in piazza Crispi

BRINDISI – Ventuno verbali per la mancanza dell'esposizione del disco orario, due per attraversamenti pedonali occlusi, sette per divieto di sosta e 3 auto rimosse. È questo il bilancio di una serie di controlli effettuati tra ieri e oggi in piazza Crispi a Brindisi, quella dove si affaccia la stazione ferroviaria, dagli agenti della polizia municipale di Brindisi al comando di Teodoro Nigro.

Carro attrezzi al lavoro

BRINDISI – Ventuno verbali per la mancanza dell'esposizione del  disco orario, due per attraversamenti pedonali occlusi, sette per divieto di sosta e 3 auto rimosse. È questo il bilancio di una serie di controlli effettuati tra ieri e oggi in piazza Crispi a Brindisi, quella dove si affaccia la stazione ferroviaria, dagli agenti della polizia municipale di Brindisi al comando di Teodoro Nigro.

Liberate, inoltre, le corsie preferenziali e quelle riservate ai tassisti, anche queste erano occupate da auto. Due verbali da 800 euro, invece, sono stati elevati a due rivenditori ambulanti di fiori in viale San Giovanni Bosco perchè avevano sostato nello stesso posto oltre il limite di tempo consentito dalla legge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Controlli a tappeto, quindi, da parte degli agenti della polizia municipale di Brindisi, su tutto il centro cittadino. Controlli che proseguiranno anche nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

  • Scu, si è suicidato il pentito Sandro Campana: accusò il fratello Francesco

Torna su
BrindisiReport è in caricamento