Sorpresi a rubare nei negozi dell'Auchan: arrestati due ragazzi

Un 19enne e un 23enne di Ceglie Messapica entrati in azione nell'ipermercato di Casamassima, ma vengono notati dalla vigilanza

CEGLIE MESSAPICA – Approfittando della calca, hanno fatto incetta di capi di capi d’abbigliamento all’interno di due negozi situati nel centro commerciale Auchan di Casamassima, in provincia di Bari. Un 19enne e un 23enne di Ceglie Messapica sono stati arrestato in flagranza di reato per furto aggravato in concorso dai carabinieri della locale stazione. 

I loro movimenti hanno insospettito il personale della vigilanza, che ha avvertito i militari. Giunti sul posto, i carabinieri hanno rintracciato e sottoposto a controllo i due giovani, eseguendo, nei loro confronti, una perquisizione personale. Nel corso di tale attività, gli stessi sono stati trovati in possesso di alcuni capi d’abbigliamento rubati. 

Successivamente la perquisizione è stata estesa anche all’autovettura in loro possesso, all’interno della quale è stata rinvenuta altra analoga refurtiva. Gli indumenti, del valore complessivo di circa cinquecento euro, sono stati quindi restituiti ai legittimi proprietari.

I malfattori, su disposizione della magistratura, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina: banditi tra la gente nella galleria Le Colonne

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Dimostrazione gratuita di rianimazione cardiopolmonare con Albano Carrisi

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento