Città nel degrado più assoluto: strade delimitate da cespugli al Sant'Elia

Vere e proprie siepi lambiscono via Melli, dove i lavori di manutenzione ordinaria non vengono effettuati da tempo

BRINDISI – Ormai siamo oltre le erbacce. Sono vere e proprie siepi quelle cresciute in via Melli, al rione Sant’Elia, come documentato dalle foto a corredo dell’articolo inviate in redazione da un lettore. I cespugli hanno ricoperto quasi per intero un tratto di sterrato situato fra la sede stradale e il muretto che delimita un’area di cantiere in cui si sarebbe dovuto realizzare un ricovero per anziani, in stato d’abbandono da anni. Di scene analoghe se ne vedono a bizzeffe, con contorno di rifiuti, in una città in balia del degrado.  

Erbacce via Melli 3-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento