Attentato nel cuore della notte: colpi di arma da fuoco contro un bar

Quattro proiettili hanno perforato la saracinesca del bar Terzo Millennio di Ceglie Messapica, infrangendo anche la vetrina

Foto di repertorio

CEGLIE MESSAPICA – Spari la notte fra giovedì 28 febbraio e venerdì 1 marzo nella periferia di Ceglie Messapica. Quattro colpi di pistola sono stati esplosi contro il bar Terzo Millenio, situato in via Galante Palazzo Menzella, nei pressi dell’istituto Alberghiero, fra le campagne e il centro abitato. Intorno alle ore 6 di venerdì il padre del proprietario, il 27enne G. A., incensurato, al momento dell'apertura dell'apertura del locale si è accorto dei fori da arma da fuoco e ha chiesto l’intervento dei carabinieri.

Sul posto si sono recati i mlitari della locale stazione, i quali hanno riscontrato che almeno quattro proiettili avevano perforato la saracinesca, infrangendo anche la vetrina. Il movente del gesto è da appurare. E’ da chiarire anche l’ora in cui i malfattori sono entrati in azione.

Gli investigatori in mattinata effettueranno un ulteriore sopralluogo, per acquisire le immagini riprese dalle telecamere della zona, oltre a quelle di cui è dotata l'attività commerciale. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una marea umana contro le mafie: grande mobilitazione a Brindisi

  • Attualità

    Traffico merci: al via collegamento tra binari portuali e Rete ferroviaria italiana

  • Cronaca

    Schiaffi e calci alla moglie incinta: arrestato dai carabinieri

  • Salute

    "Giornata della Solidarietà": gadget Happy Casa per chi dona il sangue

I più letti della settimana

  • Scu, estorsioni alla festa patronale: condanne ridotte in Appello

  • Attaccati e feriti da pitbull, cavalla sbalza il padrone e fugge in paese

  • Scontro fra ambulanza e auto all'incrocio semaforizzato: tre feriti

  • Abusi sessuali su un ragazzino di 12 anni: arrestato 70enne

  • Giovane disoccupata voleva lanciarsi nel vuoto, bloccata da passante

  • E alla spiaggia della polizia compare una colmata sugli scogli

Torna su
BrindisiReport è in caricamento