Coltivavano marijuana: arrestati due ragazzi di 18 anni

Ai domiciliari a Ostuni Annamaria Ligorio e Oronzo Alessandro Turi: sorpresi in un casolare con 17 piantine

OSTUNI - Due ragazzi appena maggiorenni sono stati sorpresi a coltivare piantine di marijuana e sono stati arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: ai domiciliari sono finiti Annamaria Ligorio e Oronzo Alessandro Turi, entrambi di Ostuni. I due giovani sono stati fermati dagli agenti del commissariato della Città Bianca in un rudere.

3 copia-2

In quel casolare abbandonato i poliziotti hanno trovato tutto il necessario per la coltivazione: sono state trovate 17 piantine. Complessivamente sono stati sequestrati 800 grammi di marijuana. A tutti e due i 18enni il pubblico ministero di turno, Raffaele Casto, ha riconosciuto i domiciliari tenuto conto della giovane età e dello status di incensurati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina: banditi tra la gente nella galleria Le Colonne

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Dimostrazione gratuita di rianimazione cardiopolmonare con Albano Carrisi

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

  • Colto da malore nelle campagne: pensionato ritrovato privo di vita

Torna su
BrindisiReport è in caricamento