Alcol test: pioggia di denunce durante i controlli del week-end

Servizio di controllo dei carabinieri in tutta la provincia di Brindisi, anche contro il consumo di droghe

I Carabinieri del Comando Provinciale di Brindisi nello scorso weekend hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, attività finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati predatori, al controllo della circolazione stradale e  al contrasto del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

I controlli stradali: in giro troppa gente ubriaca

A Fasano, i militari dell’Arma hanno denunciato a piede libero un 30enne del luogo coinvolto nel corso della notte in un sinistro stradale lungo la provinciale 9 mentre era alla guida di un’Alfa Romeo Giulia. Sottoposto alla prova dell’etilometro è risultato positivo con un tasso alcolico pari a 1,03 grammi per litro con conseguente ritiro della patente di guida.

Sempre a Fasano, denunciato anche un 22enne disoccupato che alla guida di una Volkswagen Passat di proprietà di un’amica, fermato e sottoposto ad accertamenti tossicologici per verificare lo stato di alterazione psicofisica è risultato positivo ai cannabinoidi. L’auto è stata affidata alla proprietaria. Nella circostanza, il giovane sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di uno spinello, e pertanto segnalato alla Prefetture come assuntore.

Infine, i carabinieri della compagnia locale hanno sorpreso in via Nenni un 33enne del luogo, alla guida dell’autovettura di proprietà, una Fiat Bravo di sua proprietà, sprovvisto della patente di guida perché mai conseguita reiterando nel biennio analoga violazione. L’autovettura è stata sequestrata ai fini della confisca.

controlli carabinieri (2)-2-3

A Francavilla Fontana, i carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia, al termine degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà un 20enne del luogo per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, guida in stato di ebbrezza e guida in stato di alterazione per uso di sostanze stupefacenti. Il giovane, verso le ore 23 di sabato sera sulla via per Grottaglie, non si è fermato all’alt impostogli dai militari proseguendo la marcia a velocità sostenuta, inseguito dai carabinieri che sono riusciti a bloccarlo con non poche difficoltà in quella via Fratelli Bandiera.

Nella circostanza, sottoposto ad accertamenti alcolemici e tossicologici, il giovane è risultato positivo ai cannabinoidi, nonché in stato di ebbrezza alcolica con un tasso pari a 0,95 grammi per litro di sangue. Allo stesso è stata ritirata la patente di guida e l’autoveicolo sequestrato ai fini della confisca. Denunciato anche un operaio 32enne di origine albanese in via Forleo, sempre a Francavilla Fontana trovatoalla guida della sua autovettura Renault Scenic in stato di ebbrezza alcolica con un tasso pari a 1,21 grammi per litro. La patente è stata ritirata e il veicolo è stato sottoposto a sequestro finalizzato alla confisca.

A Villa Castelli, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana hanno deferito in stato di libertà per “reiterazione nella guida senza patente” un 26enne del luogo. Il giovane è stato controllato alla guida di un ciclomotore Gilera Runner di proprietà di un conoscente, sprovvisto del certificato di idoneità alla guida per ciclomotori poiché mai conseguito. Il 26enne era stato già contravvenzionato per la stessa violazione il 17 febbraio 2019, nella circostanza era alla guida di una vettura intestata al padre.

controlli carabinieri (3)-2-3

Lo spaccio e il consumo di droghe

Nell’ambito del servizio di controllo, per quanto riguarda il contrasto all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti, sono state segnalate dai carabinieri alla Prefettura 10 persone. A Fasano, un 37enne operaio al quale nel corso di una perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti 5,7 grammi di hashish occultato all’interno di un mobile della cucina; un 19enne bracciante agricolo fermato nel centro storico in via S.Francesco di Paola e trovato in possesso di 5,8 grammi di hashish gettatai a terra alla vista degli operanti; un 20enne fermato e perquisito in via Giovanni Paolo I nella frazione Pezze di Greco, dove il giovane è stato trovato in possesso di 1,8 grammi di marjuana e 0,3 grammi di cocaina occultata in un borsello.

A Ceglie Messapica, nell’ambito di un servizio nella villa comunale, luogo di incontro di giovani, sono statesegnalate tre persone: un 27enne, un 26enne e un 28enne, tutti del luogo sorpresi, rispettivamente, con 1, 2 e 0,5 grammi di marijuana occultati nelle tasche dei pantaloni; in via Gallone a seguito di perquisizione personale è stato sorpreso un 45enne di Carovigno con 2 grammi di eroina custodita nelle tasche dei pantaloni.

A Brindisi, nel corso di una perquisizione effettuata nell’abitazione di un 45enne del luogo agli arresti domiciliari, sono stati rinvenuti 3,5 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana occultata all’interno di uno scatolo di cartone posto su un mobile dell’ingresso; un 31enne del luogo è stato fermato in via Einstein: sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di 1 grammo di hashish occultato nel portamonete; un 22enne è stato fermato a Tuturano dai militari della locale stazione in località Cerano: sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di 1 grammo di marijuana, custodito all’interno del giubbino.

controlli carabinieri (4)-2-2

Reati predatori

I carabinieri della stazione di Mesagne, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato a piede libero due donne, una 57enne e una 45enne del luogo, per furto aggravato. Le due donne sono gravate entrambe da specifiche censure penali, e si sono rese responsabili del furto di generi alimentari e non, prelevati dai banchi di vendita di un esercizio commerciale della città. Il valore dei generi alimentari trafugati è di 100 euro circa.

Potrebbe interessarti

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Conservazione dei cibi: sai quali sono quelli da tenere fuori dal frigo?

  • Open space: il frigorifero intelligente per la vostra casa

  • Bidoni della spazzatura: come pulirli e igienizzarli

I più letti della settimana

  • Lite in spiaggia: pugni e bastonate contro dipendenti di un lido

  • L'ammiraglio difende la Marina: "In Libia ci siamo. Il problema: i trafficanti"

  • Sulla pista dei furti di trattori: arrestato un allevatore

  • “Scu, nuove leve in gruppi tipo gangsteristico. Unione tra Brindisi e Lecce”

  • Muore sul tavolo operatorio dopo nove ore: avviate le indagini

  • Brindisino arrestato a Lecce per detenzione di cocaina in dosi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento