Controlli sulle concessioni balneari: multe e anche una denuncia

Capitaneria di Porto impegnata a Specchiolla e Santa Sabina nei servizi dell'operazione Mare Sicuro

Primi controlli da parte della Capitaneria di Porto di Brindisi nell’ambito dell’operazione Mare Sicuro 2018, con multe e una denuncia carico del titolare di una nota concessione balneare. Mare Sicuro 2018, scattata il 16 giugno, ha lo scopo  di garantire la sicurezza di bagnanti e dei diportisti, ma anche il rispetto delle normative in materia di corretta gestione delle concessioni: due stabilimenti balneari sono stati oggetto di sanzioni da 1.032 euro ciascuna.

La prima struttura, attiva in località Torre Santa Sabina del comune di Carovigno, nonostante fosse aperta non aveva predisposto il servizio di salvamento, pertanto il titolare oltre alla sanzione amministrativa è stato destinatario di una diffida a predisporre tale servizio entro 24 ore.

controlli Capitaneria a Santa Sabina e Specchiolla (4)-2

In località Specchiolla, il personale della Sezione di Brindisi del “”Nucleo Operativo di Polizia Ambientale (Nopa)” della Guardia Costiera, costituito presso la Direzione Marittima della Puglia e Basilicata Jonica di Bari, ha deferito all’autorità giudiziaria, in stato di libertà, il titolare di un noto stabilimento balneare.

Dall’esame dello stato dei luoghi e dal confronto con quanto risultava autorizzato, si riscontrava che il concessionario aveva realizzato opere abusive per circa 460 metri quadrati. L’occupazione con le strutture abusive, ha portato ad un diverso impiego dell’area in concessione senza la prescritta autorizzazione ai sensi dell’art. 24 del Regolamento al Codice della Navigazione.

controlli Capitaneria a Santa Sabina e Specchiolla (3)-2

Inoltre, allo stesso gestore, sono state contestate dai militari al comando del capitano di vascello Salvatore Minervino, violazioni al Dpr 380 del 2001 (testo unico dell’edilizia) e al Decreto Legislativo 42/2004 (codice dei beni culturali e del paesaggio).

 Nell’assicurare che i controlli continueranno incessantemente per il resto della stagione estiva, la capitaneria di Porto di Brindisi sensibilizza tutti gli operatori del settore turistico balneare e i fruitori del mare a porre attenzione sul rispetto delle norme previste dalle ordinanze balneari della Regione Puglia e della Capitaneria di Porto di Brindisi, con particolare attenzione alla sicurezza della balneazione e alla salvaguardia della vita umana in mare.

controlli Capitaneria a Santa Sabina e Specchiolla (2)-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per informazioni il personale della capitaneria di porto è sempre disponibile al numero 0831521022 mentre in caso di emergenza è necessario contattare il numero ‘blu’ per le emergenze in mare 1530 attivo 24 ore su 24.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • “Ego”: Jasmine Carrisi debutta come cantante

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento