Corso Garibaldi chiuso al traffico: ecco l'ordinanza, si parte a Ferragosto

Pubblicata l'ordinanza che introduce la Ztl in corso Garibaldi dalle 17 alle 24 dei giorni feriali, fino al 15 settembre

BRINDISI – A partire da Ferragosto, corso Garibaldi sarà chiuso al traffico dalle 17 alle 24 di tutti i giorni feriali e dalle 00.00 alle 24 di tutti i giorni festivi. Le modifiche al piano di mobilità preannunciate dal sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, nel corso di un incontro con i commercianti e le associazioni svoltosi la scorsa settimana, adesso trovano riscontro concreto in una ordinanza firmata dal dirigente dell’ufficio trasporti, l’architetto Fabio Lacinio. 

Esperimento di un mese

Il provvedimento sarà valido fino al 15 settembre 2018. Oltre alla chiusura al traffico del corso cittadino (ad eccezione dei mezzi di soccorso, di forza pubblica, dei residenti o titolari di passo carrabile e di quelli a servizio delle persone diversamente abili, oltre che della navetta STP di collegamento con Via Spalato, nel tratto compreso tra Piazza della Vittoria, dopo l’incrocio con Via Pozzo Traiano, e Piazza Vittorio Emanuele II) l’ordinanza autorizza “le persone diversamente abili munite di apposito contrassegno a parcheggiare il veicolo, a titolo gratuito, all’interno delle aree di sosta a pagamento individuate dalla Zona Blu del centro cittadino, tutti i giorni ed in via sperimentale (restano esclusi gli stalli di sosta della Zona Rossa)”. 

E’ confermato inoltre il servizio di navetta urbana fra il parcheggio di via Spalato e piazza Vittorio Emanuele. Si tratta di modifiche provvisorie e sperimentali, in attesa che nei prossimi mesi venga definito un nuovo piano della mobilità urbana sostenibile. 

La ricerca di una mediazione

Il contenuto dell’ordinanza, come detto, era stato anticipato ai rappresentati del comitato de “I Mille di corso Garibaldi”, all’associazione di consumatori Adoc, alla Confesercenti e a una delegazione di commercianti nel corso di un incontro con il sindaco e gli assessori al ramo avvenuto giovedì scorso (9 agosto) presso palazzo di Città.

incontro corso Garibaldi-3

Il primo cittadino ha cercato una mediazione fra i sostenitori della chiusura al traffico di corso Garibaldi e chi si batte per il mantenimento dello status quo (corso aperto al traffico h24, ad eccezione dei giorni festivi). L’amministrazione Rossi di recente ha apportato anche una piccola modifica al piano della sosta, con la reintroduzione della fascia oraria (14-16) in cui si può sostare gratuitamente anche sugli stalli blu. Sempre in materia di parcheggi, è stata aperta sabato scorso (11 agosto) una nuova area di sosta (aperta dalle 17 alle 01,00 dei giorni feriali) gestita dalla Multiservizi, nel cortile compreso fra la scuola media Salvemini e la scuola primaria via De Mille.

"Migliorano le abitudini dei cittadini"

Tutto questo rientra in un piano complessivo che punta a decongestionare il centro cittadino.  E alcuni passi miglioramenti nelle abitudini dei cittadini sono già tangibili. “Dopo alcuni mesi di vigenza del nuovo Piano - si legge nell’ordinanza - si è registrato un significativo cambiamento nelle abitudini dei cittadini in termini di utilizzo del mezzo e di scelta delle modalità di trasporto tra l’origine e la destinazione e che, a seguito del costante monitoraggio delle aree destinate alla sosta è stata rilevata una positiva risposta da parte dell’utenza sia nell’utilizzo delle aree di scambio, sia di quelle a tariffazione progressiva”. 

Ma non basta. L’intenzione dell’amministrazione comunale è infatti quella di spingere i cittadini all’uso di “mezzi ecologicamente compatibili e dei parcheggi periferici, favorendo l’utilizzo della parte centrale della città da parte dei pedoni, piuttosto che delle autovetture, in linea con le indicazioni e le linee guida europee in tema di mobilità sostenibile”. 

In questo contesto, si prende atto della richiesta da “parte di molti portatori di interessi di provvedere a un utilizzo di corso Garibaldi “esclusivamente per uso pedonale”. Le basole, del resto, logorate dall’incessante transito dei veicoli, “soprattutto quelli commerciali, richiedendo la necessità di continui interventi di manutenzione sul pacchetto stradale da parte dell’Amministrazione, con rischi per la incolumità degli utenti ed incremento dei costi gestionali”. Ma una soluzione definitiva su corso Garibaldi è ancora di là da venire. Dopo questo mese di sperimentazione, forse, le idee saranno un po’ più chiare. 

Confcommercio: "Contrari alla chiusura"

La Confcommercio di Brindisi, intanto, si dice contraria alla decisioe di chiudere al traffico corso garibaldi. L'associazione  "rispetta e accetta la decisione della nuova amministrazione comunale - si legge in una nota - di chiudere al traffico automobilistico corso Garibaldi nel periodo dal 15 agosto al 15 settembre 2018".

"Ritiene, in ogni caso - prosegue la nota - di non condividere tale decisione in quanto il provvedimento di chiusura viene attuato in un periodo in cui non ha ragion d’essere. Un’eventuale decisione in questa direzione, invece, andrebbe inserita in un piano strategico di mobilità ben più ampio e strutturato". 

"La Confcommercio di Brindisi, in ogni caso - conclude l'associazione - resta aperta al confronto con questa Amministrazione appena insediata (come del resto è "nuova" la nostra Associazione), nell’esclusivo interesse dei commercianti e, più in generale, dei cittadini di Brindisi"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Era senza, gli prestano mascherina. Il capotreno lo fa scendere

  • Cellino San Marco. Una nuova tenda pneumatica per la Croce Rossa di Puglia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento