Cumuli di eternit nella discarica abusiva: scatta una denuncia

FASANO - Sotto il cielo, dunque, un ammasso di rifiuti speciali e pericolosi Vecchie “carcasse” di ogni genere, dunque, smaltite ed abbandonate in aperta campagna, su un terreno agricolo (per complessivi 5.500 metri quadrati) adibito abusivamente a discarica e utilizzato, fuori da ogni criterio di legge, come area di stoccaggio. Uno sfregio ambientale a due passi dal centro abitato di Fasano.

Sequestro discarica abusiva di Eternit

FASANO - Sotto il cielo, dunque, un ammasso di rifiuti speciali e pericolosi Vecchie “carcasse” di ogni genere, dunque, smaltite ed abbandonate in aperta campagna, su un terreno agricolo (per complessivi 5.500 metri quadrati) adibito abusivamente a discarica e utilizzato, fuori da ogni criterio di legge, come area di stoccaggio. Uno sfregio ambientale a due passi dal centro abitato di Fasano.

Così per una persona, ritenuta responsabile di procurato inquinamento ambientale, è scattata la denuncia all’Autorità giudiziaria. A scoprire il sito sono stati i militari della Compagnia della Guardia di finanza di Fasano, che sulla scorta di opportuni controlli ed indagini, hanno eseguito e portato a termine nei giorni scorsi la specifica operazione di servizio in materia di tutela ambientale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giunti sul posto le fiamme gialle hanno proceduto al sequestro dei suoli agresti, all’interno dei quali vi era depositato un po’ di tutto. Tra i rifiuti speciali rinvenuti dalle fiamme gialle, anche tonnellate di rifiuti speciali pericolosi, tra cui un quantitativo di coperture in eternit in avanzato stato di degrado. Indagini sono tuttora in corso per accertare le responsabilità della persona segnalata all’autorità giudiziaria e per individuare ulteriori soggetti responsabili del reato contestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • Si accascia in spiaggia e muore, tragica domenica per un anziano francavillese

  • Alle rapine con la mamma: colpi ai distributori, quattro arresti

  • Spesa vip per lo scrittore e conduttore Fabio Volo, in relax nei trulli

  • Moto fuori controllo sulla provinciale: un giovane perde la vita

  • I 100 anni di Giovanni Saracino: ha combattuto la seconda guerra mondiale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento