Dai servizi sociali al carcere

CEGLIE MESSAPICA – Non rispetta gli obblighi previsti dal regime di “affidamento in prova ai servizi sociali” di cui beneficiava in alternativa alla detenzione, torna in carcere con l'accusa di violazione delle prescrizioni il 34enne di Ceglie Messapica, Stefano Lombardo.

Ceglie, la stazione carabinieri

CEGLIE MESSAPICA – Non rispetta gli obblighi previsti dal regime di “affidamento in prova ai servizi sociali” di cui beneficiava in alternativa alla detenzione, torna in carcere con l'accusa di violazione delle prescrizioni il 34enne di Ceglie Messapica, Stefano Lombardo.

Il provvedimento è scaturito a seguito di una serie di segnalazioni a suo carico circa il mancato rispetto degli obblighi cui doveva adempiere. Su disposizione del tribunale di Brindisi. Lombardo è stato rinchiuso nel carcere di via Appia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento