Palazzina con allacci abusivi all'acquedotto: denunciati 40 condomini

Allacci nascosti sotto strutture in metallo e cemento. Gli indagati dovranno rispondere del reato di furto di acqua dalla rete pubblica

TUTURANO (Brindisi) – Un’intera palazzina popolare della frazione di Tuturano era allacciata abusivamente all’acquedotto pugliese. Ben 40 condomini sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri della locale stazione, al culmine di una meticolosa attività investigativa scaturita da un esposto presentato all’Arma dei carabi ieri dalla società “Acquedotto Pugliese Spa”. In particolare, da quanto appurato dai militari, i capifamiglia di singoli nuclei familiari avrebbero realizzato allacci abusivi, nascondendoli sotto strutture in metallo e cemento, per renderli irraggiungibili. Aqp ha intanto manifestato la volontà di attivarsi  per il ripristino dello stato dei luoghi e la cessazione dell’erogazione illecita. I danni arrecati sono in via di quantificazione. Gli indagati dovranno rispondere del reato di furto di acqua dalla rete pubblica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • “Ego”: Jasmine Carrisi debutta come cantante

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento