"Fanno bene a darvi dieci coltellate": uomo denunciato per vilipendio

Un 66enne fa riferimento all'uccisione del carabiniere Cercello Rega mentre i militari lo sottopongono a un controllo

SAN PIETRO VERNOTICO - “Poi fannu buenu ca bu danno dieci coltellate”. Questa la frase pronunciata da un 66enne di San Pietro Vernotico all’indirizzo dei carabinieri della locale stazione, durante un controllo della circolazione stradale. Evidente il riferimento all’uccisione del vicebrigadiere Mario Cercello Rega, avvenuto a Roma lo scorso 26 luglio.

L’infelice uscita è costata al 66enne una denuncia a piede libero per il reato di vilipendio delle forze armate. 

L’uomo è stato sottoposto a un controllo in via Principe Amedeo, mentre procedeva alla guida del suo scooter Vespa 125. Il 66enne ha sin da subito manifestato una certa insofferenza, assumendo un atteggiamento astioso nei riguardi dei militari, a seguito della contestazione di due violazioni al codice della strada. 

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Falsi amici: gli alimenti che mangi per dimagrire, invece fanno ingrassare

I più letti della settimana

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Tragedia sulla superstrada: camionista travolto e ucciso da un'auto

  • Pulmino si schianta contro un albero: feriti sette braccianti, due sono gravi

  • Scontro sulla litoranea: mamma e due bambini in ospedale

  • La Polstrada recupera auto rubata dopo un inseguimento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento