"Fanno bene a darvi dieci coltellate": uomo denunciato per vilipendio

Un 66enne fa riferimento all'uccisione del carabiniere Cercello Rega mentre i militari lo sottopongono a un controllo

SAN PIETRO VERNOTICO - “Poi fannu buenu ca bu danno dieci coltellate”. Questa la frase pronunciata da un 66enne di San Pietro Vernotico all’indirizzo dei carabinieri della locale stazione, durante un controllo della circolazione stradale. Evidente il riferimento all’uccisione del vicebrigadiere Mario Cercello Rega, avvenuto a Roma lo scorso 26 luglio.

L’infelice uscita è costata al 66enne una denuncia a piede libero per il reato di vilipendio delle forze armate. 

L’uomo è stato sottoposto a un controllo in via Principe Amedeo, mentre procedeva alla guida del suo scooter Vespa 125. Il 66enne ha sin da subito manifestato una certa insofferenza, assumendo un atteggiamento astioso nei riguardi dei militari, a seguito della contestazione di due violazioni al codice della strada. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento