Furto in uno studio fotografico: ladro incastrato dalle telecamere

Denunciato a piede libero il presunto autore di un furto perpetrato la notte del 18 gennaio a Cellino San Marco

foto di repertorio

CELLINO SAN MARCO – Grazie alle telecamere è stato individuato il presunto autore di un furto perpetrato la notte del 18 gennaio all’interno di uno studio fotografico di Cellino San Marco. Si tratta di un 32enne del posto. L’uomo è stato denunciato a piede libero per il reato di furto aggravato al culmine delle indagini effettuate dai carabinieri della locale stazione.

Da quanto accertato dagli investigatori, l’uomo avrebbe scardinato la porta di ingresso e si sarebbe impossessato del denaro custodito nel registratore di cassa, arrecando danni all’immobile.

Il furto venne scoperto la mattina successiva dal proprietario. Recatisi sul posto per i rilevi del caso, i militari acquisirono le immagini riprese da alcuni impianti di videosorveglianza della zona. Fotogramma dopo fotogramma, le forze dell’ordine sono risalite al presunto ladro. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ricettazione e maltrattamento di animali: denunciati marito e moglie

  • Ambiente

    Sessanta volontari a lavoro per ripulire il litorale: riempiti 100 sacchi

  • Cronaca

    Pistola clandestina e cocaina in un vano condominiale: indaga la polizia

  • Attualità

    La barca a vela non va in pensione e diventa fioriera

I più letti della settimana

  • Auto contro moto sulla panoramica: morto un imprenditore

  • Tamponamento a catena sulla superstrada: un'auto si ribalta

  • Scu, il nuovo pentito: “La mia latitanza tra Fasano e Porto Cesareo”

  • Rapinatore armato di pistola piomba in farmacia e porta via 600 euro

  • Incidente stradale sulla 379: auto si ribalta, un ferito

  • Brindisi già capitale: Forza Italia ci riprova, depositata proposta di legge

Torna su
BrindisiReport è in caricamento