Furto in uno studio fotografico: ladro incastrato dalle telecamere

Denunciato a piede libero il presunto autore di un furto perpetrato la notte del 18 gennaio a Cellino San Marco

foto di repertorio

CELLINO SAN MARCO – Grazie alle telecamere è stato individuato il presunto autore di un furto perpetrato la notte del 18 gennaio all’interno di uno studio fotografico di Cellino San Marco. Si tratta di un 32enne del posto. L’uomo è stato denunciato a piede libero per il reato di furto aggravato al culmine delle indagini effettuate dai carabinieri della locale stazione.

Da quanto accertato dagli investigatori, l’uomo avrebbe scardinato la porta di ingresso e si sarebbe impossessato del denaro custodito nel registratore di cassa, arrecando danni all’immobile.

Il furto venne scoperto la mattina successiva dal proprietario. Recatisi sul posto per i rilevi del caso, i militari acquisirono le immagini riprese da alcuni impianti di videosorveglianza della zona. Fotogramma dopo fotogramma, le forze dell’ordine sono risalite al presunto ladro. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    I reflui del depuratore non inquinano il mare di Torre Guaceto

  • Attualità

    Fondi ristrutturazioni a rischio, preside contro la Provincia

  • Cronaca

    Droga dall'Albania: involucro di marijuana trovato a Penna Grossa

  • Scuola

    Edilizia scolastica: il Comune ascolta le richiese dei presidi

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo della costa tra Ostuni e Brindisi

  • Marijuana dall’Albania per l’Europa: arrestati sei brindisini

  • Accoltellato gestore di noto locale estivo: acquisite le immagini

  • Incidente stradale sulla Ostuni-Ceglie: famiglia in ospedale

  • Scu, sequestrati ad affiliato villa e terreno per 365mila euro

  • Da Brindisi a Matera per rapina nella gioielleria: intercettato e arrestato

Torna su
BrindisiReport è in caricamento