Scoperti dipendenti in nero nel locale notturno: sospesa l'attività

Sospesa l'attività di un noto locale notturno di Fasano dopo un controllo della Guardia di Finanza che accertato la posizione irregolare di tutti i dipendenti in servizio

FASANO - La compagnia di Fasano della Guardia di Finanza, nell’ambito delle attività di contrasto al fenomeno del lavoro  irregolare, ha eseguito un controllo in un noto locale notturno della zona, accertando che i tre diopendenti in servizio erano tutti in nero. I finanzieri, dopo aver accertato l’assenza di documentazione attestante la corretta posizione lavorativa dei dipendenti, hanno interessato la Direzione Territoriale del Lavoro di Brindisi, che ha emesso un “provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale”.

Tale provvedimento sarà revocato solo nel momento in cui il titolare del locale procederà a regolarizzare le posizioni dei  lavoratori in nero ed a pagare una sanzione pari a 2.000 euro. L’attività svolta in materia di contrasto al lavoro nero, cui segue anche quella di natura fiscale, rientra nell’obiettivo della Guardia di Finanza di tutelare le aziende sane che operano correttamente sul mercato e sono poste in pericolo da chi agisce nell’illegalità e sfrutta la manodopera in nero.

Potrebbe interessarti

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Conservazione dei cibi: sai quali sono quelli da tenere fuori dal frigo?

  • Yogurt: dalla Mesopotamia di 3000 anni fa

  • Open space: il frigorifero intelligente per la vostra casa

I più letti della settimana

  • Auto fuori controllo sulla provinciale: un uomo perde la vita

  • Aste giudiziarie, pressioni e minacce ai partecipanti: quattro arresti

  • L'ammiraglio difende la Marina: "In Libia ci siamo. Il problema: i trafficanti"

  • Sulla pista dei furti di trattori: arrestato un allevatore

  • Omicidio Maldarella, fermati anche il padre e la madre dell'arrestato

  • “Mettiti sul letto sennò ti ammazzo”: arrestato per violenza sessuale e rapina

Torna su
BrindisiReport è in caricamento