Discarica Autigno: "Prosegue l'intervento di messa in sicurezza"

Il 6 dicembre è stata convocata la conferenza dei servizi sulla per valutare il progetto per la messa in sicurezza di emergenza del sito

Riceviamo e pubblichiamo una nota del Comune di Brindisi sulla questione riguardante la bonifica della discarica di Autigno, in risposta a un comunicato del comitato Ambiente e salute.

In merito al comunicato del Comitato Ambiente e Salute, si precisa che il 6 dicembre è stata convocata la conferenza dei servizi sulla discarica di Autigno per valutare il progetto per la messa in sicurezza di emergenza del sito e non, come erroneamente riportato, per la sua riapertura.

L’amministrazione comunale sta proseguendo con impegno le attività di messa in sicurezza della discarica comunale di Autigno. In particolare, a seguito dei primi interventi, già portati a termine, per la copertura dei lotti della discarica mediante capping provvisori, realizzazione di un sistema di convogliamento e gestione delle acque meteoriche, realizzazione di nuovi pozzi per l’estrazione del percolato e del biogas e di una vasca di stoccaggio del percolato (mentre è in essere l’appalto relativo alla realizzazione della parte impiantistica funzionale di gestione dei succitati interventi già realizzati), proseguono le attività previste in attuazione ad una seconda fase che comprende l’intervento di messa in sicurezza di emergenza ai fini della riduzione in falda degli inquinanti dell’area ex discarica Rsu.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto in questione, che sarà oggetto di valutazione durante la conferenza di servizi, prevede la realizzazione di opere di barrieramento idraulico e trattamento della acque di falda, ai fini del ripristino degli equilibri ecologici finalizzata ad una più ampia salvaguardia ambientale del sito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Coronavirus: due decessi a Carovigno, primo caso a San Donaci

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • "Ora basta". I medici esasperati scrivono a prefetto e procuratore

  • Carovigno, imprenditore dona buoni spesa da 30 euro per persone in difficoltà

Torna su
BrindisiReport è in caricamento