Scempio nel sito archeologico, il sindaco: "Disposto a far intervenire i militari"

Nell'area archeologica di Valesio situata nelle campagne di Torchiarolo, una discarica a cielo aperto. E' furioso il sindaco di Torchiarolo Nicola Serinelli che si dice disposto a far intervenire i militari del Battaglione San Marco

TORCHIAROLO – Nell’area archeologica di Valesio situata nelle campagne di Torchiarolo, una discarica a cielo aperto. E’ furioso il sindaco di Torchiarolo Nicola Serinelli che si dice disposto a far intervenire i militari del Battaglione San Marco per riportare ordine in un paese in mano ormai agli incivili. Le foto a corredo di questo articolo non hanno bisogno di commenti. Va ricordato che Valesio è un sito archeologico dove sono state trovate negli anni tracce di insediamenti che vanno dall’età del ferro sino all’Alto Medioevo.

discariva valesio4-2

Di seguito lo sfogo di Serinelli. “Siamo nel cuore di Valesio, autentici criminali quelli che si permettono di offendere memoria storica, cultura e valori inestimabili della nostra terra. Sono profondamente ferito, tradito come cittadino prima ancora che come sindaco ed umiliato. Aveva ragione l'altra sera un imprenditore milanese nel rilevare che prima che questione di ritiro delle immondizie dalle strade e dai campi è questione di assenza della cultura del tenere pulito il proprio territorio non sporcandolo e non deturpandolo. Noto che è stata lanciata una sfida alle istituzioni, la colgo con lo spirito di chi deve assicurare rispetto delle regole e tutela dell'ambiente. Mi attiverò anche a costo di dover chiedere sostegno al sig. Prefetto perché invii una take force (qualcuno del battaglione San Marco) per far comprendere a chi continua indisturbato a promuovere scempio che lo Stato è presente e che farà  di tutto perché venga garantita la "normalità" di una civile convivenza. Ho già scosso ed "energizzato" i nostri uffici e servizi perché nulla sia lasciato al caso e che si ponga finalmente fine a questa autentica battaglia di civiltà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, App di un brindisino emigrato a Londra dopo la laurea

  • Scontro fra auto e bici: muore infermiera, un arresto per omicidio stradale

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Ospedale Perrino, l'oncologa Palma Fedele premiata per empatia con le pazienti

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento