La loggia massonica Regina Viarum garantisce la mensa a tre studenti

La loggia massonica Regina Viarum di Brindisi dona materiale didattico e garantisce la mensa scolastica a tre studenti dell'Istituto Comprensivo Centro di Brindisi

BRINDISI - La loggia massonica Regina Viarum di Brindisi dona materiale didattico e garantisce la mensa scolastica a tre studenti dell’Istituto Comprensivo Centro di Brindisi. "La Massoneria è principalmente rivolta ad elevare lo spirito dell’uomo e lavora alacremente per il conseguimento del Bene e del Progresso dell’Umanità. Nel perseguimento dei suoi fini essa non trascura il 'gradito dovere' della solidarietà che anzi erge a 'pietra miliare' del suo percorso riconoscendola come uno strumento operativo in grado di abbattere ogni barriera e contribuire alla realizzazione di una Fratellanza Universale tra uomini", dice un comunicato della Regina Viarum.

"Aderendo a questi eterni principi la Loggia massonica Regina Viarum numero 1425 appartenente al Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani, sin dalla sua fondazione, cerca di prestare attenzione ai bisogni di chi affronta, spesso in solitudine, le difficoltà della vita e, lì dove possibile, prova ad alleviare con le sue azioni, il loro disagio. Ultima iniziativa realizzata, tra quelle programmate a sostegno delle fasce più deboli del territorio brindisino, è quella che ha visto la loggia Regina Viarum garantire materiale didattico ed assicurare la fruizione della mensa scolastica a tre studenti".

"In un ottica di imparzialità la scelta dell’istituto - spiega ancora il comunicato - è stata effettuata a mezzo sorteggio fra quelli presenti nella città di Brindisi mentre i piccoli omaggiati sono stati segnalati direttamente dalla direzione scolastica tra i più meritevoli. La donazione dell’importo totale di 660 euro è avvenuta nelle mani dei genitori degli studenti il giorno 17 febbraio presso la sede dell’Istituto Comprensivo Centro di Brindisi per tramite del dirigente scolastico Angela Citiolo".

"L’intento che ha mosso i fratelli di Loggia verso tale iniziativa è stato quello di promuovere e sostenere la cultura e di contribuire alla formazione di uomini liberi in grado di affrontare attivamente le sfide della vita", conclude la nota della loggia Regina Viarum, che nei mesi scorsi ha vissutoil suo esordio pubblico con la presentazione di un interessante libro sulla storia della Massoneria a Brindisi scritto dal professore Mario De Marco. La recente iniziativa invece è stata organizzata nella ricorrenza dei 417 anni dal rogo di Giordano Bruno.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Omicidi e armi, libero il pentito Bullone: chiede la riduzione della pena

    • Cronaca

      Ecologica Pugliese: ancora dubbi sul Durc, gli stipendi restano bloccati

    • Cronaca

      Compensi Aro, il Comune: trenta giorni per restituire 200mila euro

    • Cronaca

      Armi, caschi e mimetiche da soft air in un tir: scatta il sequestro nel porto

    I più letti della settimana

    • Assalto armato all'Eurospin: extracomunitario insegue a piedi i banditi

    • Malore per Al Bano: prime cure a Bari, poi il ricovero al "Fazzi" di Lecce

    • Nuova rapina in città: bandito armato di pistola irrompe nel supermercato

    • Le sbarre si abbassano all'improvviso: "Mi sono salvata per un pelo"

    • Violento impatto sulla strada provinciale: tre feriti, uno è in coma

    • Agguato di mala nel Tarantino: un brindisino fra i presunti killer

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento