Ecotecnica, nuovo balzo della differenziata: 56,59 per cento a novembre

Il dato della raccolta differenziata sale di oltre 4,5 punti rispetto al mese di ottobre. Partita l'iniziatva Ecomercato

BRINDISI – Dopo la flessione registrata fra i mesi di giugno e ottobre, cresce sensibilmente il dato della raccolta differenziata a Brindisi, ce a novembre è salita al 56,59 per cento: un incremento di oltre quattro punti e mezzo rispetto allo scorso ottobre (52 per cento) e di oltre cinque punti e mezzo rispetto allo stesso mese dello scorso anno. 

“Si tratta di un giusto riconoscimento degli sforzi compiuti dai cittadini di Brindisi – si legge in una nota della società Ecotecnica, appaltatrice del servizio di trasporto dei rifiuti solidi urbani - per rendere la città più pulita, al pari di tanti capoluoghi di provincia del Nord Italia”.  “Ed è anche frutto dell’impegno con cui l’Amministrazione Comunale – si legge ancora nella nota - sta operando per snidare quanti continuano ad alimentare discariche abusive pur di non effettuare la raccolta differenziata. In questo contesto, sta risultando fondamentale l’operato dell’Assessorato all’Ambiente e della Polizia locale”.

ecomercato2-2

Ecotecnica ha iniziato il servizio nella città di Brindisi a luglio del 2017, con una percentuale di differenziata di poco superiore al 12% e in condizioni igienico-sanitarie a dir poco drammatiche. “Oggi la situazione è notevolmente migliorata – fa sapere ancora l’azienda - ma Amministrazione Comunale ed Ecotecnica non intendono rinunciare a mettere in campo ogni ulteriore sforzo per conseguire una crescita ancora più evidente del dato riferito alla raccolta differenziata”. 

ecomercato-2

In questo contesto, assumono particolare rilevanza le numerose attività promozionali svolte da Ecotecnica per stimolare un ruolo più attivo da parte di cittadini ed operatori economici.  Nella giornata di ieri, ad esempio, presso il mercato settimanale del rione Sant’Elia, così come concordato con l’assessore all’ambiente Roberta Lopalco, è stata avviata l’iniziativa “Ecomercato”, finalizzata a ridurre la quantità di rifiuti indifferenziati prodotti durante l’attività mercatale.

Per lo svolgimento di tale iniziativa, Ecotecnica si è avvalsa della collaborazione dell’Associazione “Ecofesta Puglia” che ha utilizzato il proprio team di informatori ecologici per assistere i cittadini e gli ambulanti in una corretta pratica di conferimento dei rifiuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavori agricoli, arriva il sì dalla Regione: "attività indifferibili"

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

  • Scu, si è suicidato il pentito Sandro Campana: accusò il fratello Francesco

  • "Primo operatore 118 positivo, ora screening urgente per tutti"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento