Eternit nel canneto incendiato

TORCHIAROLO - E' stato circoscritto dopo un paio d'ore l'incendio di matrice dolosa arrivato a lambire alcune abitazioni nella località di Torre San Gennaro lungo il litorale sud di Brindisi. Il rogo iniziato intorno alle sei del mattino ha interessato un cannetto della zona umida detta “Quasina” e a causa del vento ha creato non pochi problemi ai residenti della zona.

Incendio canneto

TORCHIAROLO - E' stato circoscritto dopo un paio d'ore l'incendio di matrice dolosa arrivato a lambire alcune abitazioni nella località di Torre San Gennaro lungo il litorale sud di Brindisi. Il rogo iniziato intorno alle sei del mattino ha interessato un cannetto della zona umida detta “Quasina” e a causa del vento ha creato non pochi problemi ai residenti della zona.

Sul posto hanno lavorato sin dalle prime luci dell'alba i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi con tre squadre, che una volta estinte le fiamme, hanno trovato residui di eternit che potrebbero essere stati scaricati nel cammeto da tempo, oppure proprio dagli sconosciuti che hanno appiccato le fiamme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento