Evade dai domiciliari: trovato nell'area di servizio e arrestato

Giuseppe Nuzzaci, 54 anni, doveva essere nella sua abitazione per scontare una condanna per estorsione

TORCHIAROLO -  Doveva essere ai domiciliari, nella sua abitazione, ma è stato trovato dai carabinieri nel cuore della notte nell’area di  servizio Agip ed è stato arrestato in flagranza di reato: Giuseppe Nuzzaci, 54 anni, è accusato di evasione.

NUZZACI Giuseppe, classe 1964-4Nuzzaci, lo scorso mese di luglio, era stato tratto in arresto, su ordine della  Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi dovendo espiare la pena di anni 6 mesi 2 e giorni 5 di reclusione per i reati di estorsione ed evasione dagli arresti domiciliari. I fatti addebitati  risalgono al novembre 2014, quando a seguito delle indagini dei carabinieri di Torchiarolo venne tratto in arresto su ordinanza di custodia cautelare dal gip  per i reati di estorsione, tentata estorsione e rapina commessi ai danni di un 77enne.

Il pensionato venne costretto a consegnargli la somma di 500 euro, con la minaccia di “fargli passare i guai” ed esibendo un coltello. Identica richiesta di denaro, il giorno successivo, dietro la minaccia che gli avrebbe cagionato del male e rovinato. 

Potrebbe interessarti

  • Musica dei locali: nuovi orari per costa e centro urbano

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Vino sofisticato: undici arresti e quattro cantine sequestrate

  • Altri temporali in arrivo, l'allerta meteo passa ad arancione sulla costa

  • Auto fuori controllo sulla provinciale: un uomo perde la vita

  • Aste giudiziarie, pressioni e minacce ai partecipanti: quattro arresti

  • Fuochi d'artificio al matrimonio: colpito al volto, perde un occhio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento