Ex sottufficiale della Marina con droga in auto: “Viaggio su commissione”

Vito Carbone, 37 anni, ottiene i domiciliari: trasportava due chili di hashish nel parafango

ORIA – “Quel viaggio con la droga in auto l’ho fatto su commissione: me l’ha chiesto un uomo che ho conosciuto tempo fa a Porto Cesareo. Ho preso l'hashish e mi sono messo alla guida”.

L’interrogatorio e la convalida

Vito Carbone, 37 anni, di Oria, ex sottufficiale della Marina militare, ha consegnato al giudice per le indagini preliminari di Trani, Maria Grazia Caserta, la sua verità sul trasporto di due chili di hashish trovati nella sua auto dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Trani. I militari erano impegnati in un normale servizio di controllo, lungo la strada statale 16 bis: hanno intimato l’Alt al posto di blocco e Carbone si è fermato.

Ha affrontato l’interrogatorio alla presenza dell’avvocato Pasquale Annicchiarico, in sede di convalida dell’arresto. Il pubblico ministero Raffaella De Luca aveva chiesto la convalida con custodia in carcere, il penalista invece ha chiesto i domiciliari tenuto conto dell’atteggiamento mostrato dall’indagato. E il gip ha convalidato, riconoscendo gli arresto domiciliari.

La droga

Nell’auto Carbone trasportava venti panetti di hashish, scoperti dopo la perquisizione personale. Nella tasca della sua giacca, i militari hanno trovato una bottiglietta di metadone. La droga è stata trovata in una intercapedine nel parafango posteriore sinistro.

Nel corso dell’interrogatorio non avrebbe fornito elementi utili per arrivare all’uomo che, secondo la sua versione, gli avrebbe commissionato il trasporto. 


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma nel precedente articolo non era indicato come sottocapo per cui appartenente al ruolo graduati/truppa e non a quello dei sottufficiali? Quindi nonostante il vaglio della precedente segnalazione si continuerebbe a non voler essere precisi, inoltre se non è più in servizio che senso ha quello di citare la F.A. dove avrebbe prestato servizio in un remoto passato ? Se fosse stato ex dipendente di altro ente pubblico o privato si sarebbe intitolato allo stesso modo...non vedo alcuna relazione salvo un potenziale danno d'immagine

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ricettazione e maltrattamento di animali: denunciati marito e moglie

  • Ambiente

    Sessanta volontari a lavoro per ripulire il litorale: riempiti 100 sacchi

  • Cronaca

    Pistola clandestina e cocaina in un vano condominiale: indaga la polizia

  • Attualità

    Dai gol allo studio di registrazione: l'esordio musicale del bomber Tedesco

I più letti della settimana

  • Auto contro moto sulla panoramica: morto un imprenditore

  • Tamponamento a catena sulla superstrada: un'auto si ribalta

  • Scu, il nuovo pentito: “La mia latitanza tra Fasano e Porto Cesareo”

  • Rapinatore armato di pistola piomba in farmacia e porta via 600 euro

  • Incidente stradale sulla 379: auto si ribalta, un ferito

  • Brindisi già capitale: Forza Italia ci riprova, depositata proposta di legge

Torna su
BrindisiReport è in caricamento