Tentata rapina prima dell'alba alla sala giochi Wintime

Dipendente attiva l'allarme e sul posto arrivano volanti e guardie giurate Ivri. In fuga due banditi in scooter

BRINDISI – Nuovamente nel mirino dei rapinatori la sala giochi Wintime di viale Commenda. Questa volta il colpo è andato a monte per la tenuta della porta di ingresso di fronte ai tentativi di sfondamento, e per la pronta reazione prima di un dipendente della società di gestione del locale, e del dispositivo di intervento sia della Polizia di Stato che dell’istituto di vigilanza Ivri.

Erano le 4,35 di questa mattina, venerdì 17 maggio, quando due soggetti a bordo di uno scooter hanno raggiunto la sala giochi all’imbocco di viale Commenda, versante via Tor Pisana, ed hanno tentato di forzare la porta d’ingresso. Mentre era in corso questo attacco, è giunto il segnale di allarme antirapina alla sala operativa dell’Ivri, e nel giro di due minuti sul posto sono arrivate due pattuglie di guardie giurate e le volanti della questura.

Rapinatori in fuga, ma non si dispera di poterli identificare attraverso i frame delle registrazioni dei vari impianti di videosorveglianza della zona. Certo è che non si trattava di due individui superstiziosi. Oppure non si erano resi conto che la data non era propizia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Due spaccate in 48 ore: tabaccheria e sala giochi

  • Cronaca

    Ospedale Perrino, donati gli organi di una donna morta a 62 anni

  • Cronaca

    “Droga, quel sequestro mi uccide. Summit per fornitura dall’Olanda”

  • Economia

    Il Gruppo Tecnocasa fotografa il mercato immobiliare di Brindisi

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Controlli dei carabinieri: due arresti. Rinvenute anche due auto

  • Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento