Fanghi di depurazione: due denunce e un mezzo sequestrato

BRINDISI - La guardia forestale di Brindisi ha sequestrato un autocarro della società che in città gestisce l'attività di raccolta e trasporto dei fanghi di depurazione prodotti dai depuratori delle acque reflue della fognatura di Brindisi.

BRINDISI - La guardia forestale di Brindisi ha sequestrato un autocarro della società che in città gestisce l'attività di raccolta e trasporto dei fanghi di depurazione prodotti dai depuratori delle acque reflue della fognatura di Brindisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma non è stato sequestrato solo l’autocarro, visto che sotto sigilli è finito anche il terreno su cui venivano scaricati i fanghi, mentre immediata è scattata la denuncia nei confronti del conducente del mezzo e del rappresentante legale della società che gestisce il trasporto. L’operazione della Forestale era scaturita dalla necessità di verificare l’utilizzo in agricoltura dei fanghi di depurazione. Il conducente del mezzo li stava scaricando su un terreno diverso rispetto a quello previsto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Tenta rapina in rivendita di pane, il titolare reagisce e lei fugge: denunciata

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento