Contributi per il consumo dell'acqua: domande a partire da ottobre

L'assessorato ai Servizi sociali del Comune di Fasano fa presente ai cittadini in difficoltà economica che è possibile ottenere un contributo-agevolazione sul consumo dell'acqua nelle abitazioni di residenza relativo all'anno 2015

FASANO - L’assessorato ai Servizi sociali del Comune di Fasano fa presente ai cittadini in difficoltà economica che è possibile ottenere un contributo-agevolazione sul consumo dell’acqua nelle abitazioni di residenza relativo all’anno 2015. L’Acquedotto pugliese è l’ente che accetterà le domande, le valuterà, ed erogherà l’eventuale contributo a chi ne avrà diritto, nell’ambito di un protocollo d’intesa sottoscritto dall’Aqp anche con l’Anci Puglia (l’associazione dei Comuni di cui fa parte Fasano).

Potranno presentare le domande coloro che usufruiscono già del bonus elettrico o della Carta acquisti e che rientrano nella fascia reddituale Isee (fino a 7.500 euro annui) o fino a 20mila euro annui, se si hanno almeno 4 figli a carico. Inoltre, potranno presentare domanda coloro che sono disabili fisici. Le domande potranno essere inoltrate a partire dal 1° ottobre e fino al 31 dicembre 2016 esclusivamente al sito internet www.bonusidrico.puglia.it o telefonando attraverso il classico telefono con numero fisso (no cellulare) al numero verde gratuito automatico 800.660.860.

Gli interessati che avessero bisogno di essere aiutati nella compilazione delle domande e nell’inoltro potranno rivolgersi ai sindacati, ai Caf (Centri di assistenza fiscale) o alle associazioni per la difesa del consumatore. I soggetti che beneficeranno del contributo saranno avvisati tramite lettera dell’Aqp che comunicherà l’ammontare del contributo e l’accreditamento nella prima fattura di consumo idrico emessa dall’Acquedotto pugliese successivamente al 15 marzo 2017.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coloro che rientrano nelle fasce reddituali Isee considerate e hanno beneficiato nel 2015 del bonus elettrico o della Carta acquisti dovranno comunicare, nella presentazione della domanda, data di nascita dell’intestatario dell’utenza elettrica o della Carta acquisti, codice alfanumerico dell’intestatario dell’utenza elettrica, numero del contratto con l’Aqp e codice cliente Aqp. I richiedenti potranno controllare lo stato della propria domanda a partire dal 1° gennaio 2017 e fino al 30 giugno dello stesso anno, consultando il sito www.bonusidrico.puglia.it o il sito www.aqp.it          

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

  • Notte movimentata: rissa tra giovani e spari contro un'auto

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento