Dagli arresti domiciliari al carcere: "Violazione delle prescrizioni"

Giuseppe Lapadula, 50 anni, di Fasano, accompagnato dai carabinieri nella casa circondariale di Brindisi

FASANO - Dai domiciliari al carcere, dopo aver violato le prescrizioni: Giuseppe Lapadula, 50 anni, di Fasano, è stato accompagnato dai carabinieri nella casa circondariale di via Appia, a Brindisi.  Recentemente era stato deferito per evasione da una comunità in cui era ristretto ai domiciliari in due circostanze:  nella prima è stato ricondotto, nella seconda si è allontanato definitivamente non facendovi più ritorno. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Attualità

    Il sottosegretario Giuliano: "La docente sospesa ha fatto bene il suo lavoro"

  • Attualità

    La Cgil dura: "Sistema sanitario provinciale in piena crisi"

  • Attualità

    Tanti visitatori sul pattugliatore "Ubaldo Diciotti" nel porto di Brindisi

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Rapina al portavalori: ritrovati i Kalashnikov e il furgoncino Doblò

  • Sequestrati 350mila euro alla famiglia Bruno: indagati padre e figlio

  • Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

  • Strade e sottopassi allagati: anziani coniugi salvati dai carabinieri

  • Estorsione a una dipendente: denuncia e interdizione per un ristoratore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento