Dagli arresti domiciliari al carcere: "Violazione delle prescrizioni"

Giuseppe Lapadula, 50 anni, di Fasano, accompagnato dai carabinieri nella casa circondariale di Brindisi

FASANO - Dai domiciliari al carcere, dopo aver violato le prescrizioni: Giuseppe Lapadula, 50 anni, di Fasano, è stato accompagnato dai carabinieri nella casa circondariale di via Appia, a Brindisi.  Recentemente era stato deferito per evasione da una comunità in cui era ristretto ai domiciliari in due circostanze:  nella prima è stato ricondotto, nella seconda si è allontanato definitivamente non facendovi più ritorno. 

Potrebbe interessarti

  • Musica dei locali: nuovi orari per costa e centro urbano

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Vino sofisticato: undici arresti e quattro cantine sequestrate

  • Altri temporali in arrivo, l'allerta meteo passa ad arancione sulla costa

  • Fuochi d'artificio al matrimonio: colpito al volto, perde un occhio

  • Cade un ramo, tre feriti. Città, porto e aeroporto sotto la tempesta

  • Lavori sulla linea ferroviaria: operaio muore folgorato, feriti altri due

Torna su
BrindisiReport è in caricamento