Omicidio nel centro di Ostuni: fermato anche un minorenne

Si tratta della quarta persona indagata per l'accoltellamento costato la vita al 44enne Giuseppe Maldarella

BRINDISI – Un’altra persona è stata sottoposta a fermo nell’ambito delle indagini sull’omicidio del 44enne Giuseppe Maldarella. Si tratta di un 17enne che, sulla base di quanto appurato dai poliziotti del commissariato di Ostuni e dai colleghi della Squadra mobile di Brindisi, avrebbe avuto un ruolo nell’accoltellamento avvenuto la tarda serata di sabato (13 luglio), nel centro di Ostuni. Stesso provvedimento restrittivo era già stato eseguito nei giorni scorsi a carico del 20enne Lorenzo Moro, fermato subito dopo il delitto, del padre, Domenico Germano Moro, di 45 anni, e della madre, Cinzia D’Amico, di 41 anni.

L’omicidio ha segnato il tragico epilogo di un’accesa lite presumibilmente riconducibile a questioni legate al rapporto tra Lorenzo Moro e una figlia di Giuseppe Maldarella, gestore di una caffetteria in piazza Matteotti, a Ostuni. Da quanto appurato dagli investigatori, la vittima, insieme alla moglie, si sarebbe recata presso l’abitazione della famiglia Moro, nei pressi di viale Pola. Le dinamiche della lite, e soprattutto il movente esatto della stessa, sono tuttora al vaglio degli inquirenti.

Il caso del 17enne è di competenza della Procura dei minori presso il tribunale di Lecce. Lorenzo Moro e i genitori verranno sottoposti in giornata all’interrogatorio di convalida dell’arresto, da parte del gip del tribunale di Brindisi. L’autopsia sul corpo della vittima è prevista per la giornata di giovedì (18 luglio). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento