Flash/ Cambiano neon, morti d'infarto

SAN VITO DEI NORMANNI – Muoiono mentre cambiavano la lampadina di un neon del condominio. Destino infausto per due amici di San Vito dei Normanni durante il lavoro di sostituzione di un neon nella zona 167 della città, in via della Libertà numero 6. E’ questo il teatro dell’assurda tragedia avvenuta intorno alle 18 . Antonio Iaia, 71enne del posto, sta sostituendo un neon quando, colto da malore, precipita dalla scala agonizzante.

Le ambulanze del Servizio 118

SAN VITO DEI NORMANNI – Muoiono mentre cambiavano la lampadina di un neon del condominio. Destino infausto per due amici di San Vito dei Normanni durante il lavoro di sostituzione di un neon nella zona 167 della città, in via della Libertà numero 6. E’ questo il teatro dell’assurda tragedia avvenuta intorno alle 18 . Antonio Iaia, 71enne del posto, sta sostituendo un neon quando, colto da malore, precipita dalla scala agonizzante.

Francesco Pecoraro 67 anni, anch’egli di San Vito dei Normanni, vede l’amico in gravi condizioni e si precipita in casa per chiamare i soccorsi. Non appena avvisato il 118 l’uomo ritorna in strada ma probabilmente a causa dello stress, per la corsa, viene colto da infarto e muore in strada. Vani i soccorsi del 118 e dei carabinieri della vicinissima sede della compagnia locale – condotta dal capitano Ferruccio Nardacci – che,  giunti sul posto, non possono far altro che constatare il decesso di entrambi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ambedue sono morti per cause naturali. Infarto accerteranno i medici giunti sul posto. Si era parlato anche di un incidente causato da una folgorazione, seguita da caduta, di Antonio Iaia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Coronavirus: due decessi a Carovigno, primo caso a San Donaci

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • "Ora basta". I medici esasperati scrivono a prefetto e procuratore

  • Carovigno, imprenditore dona buoni spesa da 30 euro per persone in difficoltà

Torna su
BrindisiReport è in caricamento