Flash/ Droga, affare di famiglia: arresti

OSTUNI – Tre persone sono state tratte in arresto dagli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza della Città bianca, a margine di un blitz antidroga effettuato all’interno di un appartamento, in pieno centro, ad Ostuni. In carcere sono finiti Vincenzo Donnaloia, la sua convinvente Maria Antonietta Rodio e Katia Semerano, tutti ostunesi. L’operazione si è conclusa alle prime luci dell’alba, con l’arresto del gruppetto, colto in flagrante detenzione al fine di spaccio di oltre un chilo e 300 grammi di hascisc.

Il commissariato di Ostuni

OSTUNI – Tre persone sono state tratte in arresto dagli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza della Città bianca, a margine di un blitz antidroga effettuato all’interno di un appartamento, in pieno centro, ad Ostuni. In carcere sono finiti Vincenzo Donnaloia, la sua convinvente Maria Antonietta Rodio e Katia Semerano, tutti ostunesi. L’operazione si è conclusa alle prime luci dell’alba, con l’arresto del gruppetto, colto in flagrante detenzione al fine di spaccio di oltre un chilo e 300 grammi di hascisc.

Ulteriori particolari in merito all’operazione saranno resi noti dal vice questore Francesco Angiuli, nel corso di una conferenza stampa convocata presso il Commissariato di polizia di Ostuni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Lite con l'inquilino: proprietario fa un buco, entra e mura la porta

  • Coronavirus: "Pugliesi di rientro dal Nord contattino le autorità sanitarie"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento