Flash/ Latitante scovato dalla polizia

OSTUNI – Era ricercato da tempo. E da tempo, pare, avesse scelto, come covo, una villetta nella Città bianca. All’alba di oggi è finito in manette, al culmine di una operazione condotta dal Commissariato di Ostuni e dalla Squadra Mobile di Brindisi, conclusasi con la localizzazione e la cattura del latitante Domenico Gentile (51 anni, originario di Cisternino), esponente di spicco nell'ambito della malavita locale dedita alle estorsioni e colpito da vari provvedimenti. Dovrà scontare circa 10 anni di carcere.

La cattura di Domenico Gentile

OSTUNI – Era ricercato da tempo. E da tempo, pare, avesse scelto, come covo, una villetta nella Città bianca.  All’alba di oggi è finito in manette, al culmine di una operazione condotta dal Commissariato di Ostuni e dalla Squadra Mobile di Brindisi, conclusasi con la localizzazione e la cattura del latitante Domenico Gentile (51 anni, originario di Cisternino), esponente di spicco nell'ambito della malavita locale dedita alle estorsioni e colpito da vari provvedimenti. Dovrà scontare  circa 10 anni di carcere. 

Nel corso del blitz sono state sequestrate armi, munizionamento ed altro materiale utile sotto il profilo investigativo. Ulteriori dettagli saranno resi noti, nel corso di una conferenza stampa, fissata presso il Commissariato di Ostuni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento