Flash/ Tir in fiamme, bloccata statale 7

MESAGNE - L'incendio di un Tir che trasportava fogli di materiale plastico ha provocato il blocco della corsia Taranto-Brindisi della statale 7, all'altezza del centro commerciale Auchan nei pressi di Mesagne. Le fiamme sono divampate attorno alle 6,30 e il conducente dell'automezzo ha fatto in tempo a staccare la motrice dal trailer, evitando che l'intero mezzo pesante venisse distrutto.

Incendio di un Tir

MESAGNE - L'incendio di un Tir che trasportava fogli di materiale plastico ha provocato il blocco della corsia Taranto-Brindisi della statale 7, all'altezza del centro commerciale Auchan nei pressi di Mesagne. Le fiamme sono divampate attorno alle 6,30 e il conducente dell'automezzo ha fatto in tempo a staccare la motrice dal trailer, evitando che l'intero mezzo pesante venisse distrutto.

La natura del carico e la sua infiammabilità ha richiesto l'intervento di tre autopompe dei vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi, che alle 8,30 erano ancora al lavoro per rendere nuovamente transitabile la carreggiata sud della superstrada. Non ci sono nè vittime nè feriti, e alla viabilità - oltre che all'accertamento delle cause dell'incendio - sta provvedendo la polizia.

Il fatto è avvenuto proprio sotto il cavalcavia del secondo svincolo per l'area industriale e commerciale di Mesagne. Un denso fumo nero ha avvolto non solo un vasto tratto della statale 7, ma anche la zona circostante sino allo spegnimento delle fiamme, che ha richiesto l'impiego di schiumogeni. Maggiori particolari e le immagini nel prossimo servizio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina: banditi tra la gente nella galleria Le Colonne

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Dimostrazione gratuita di rianimazione cardiopolmonare con Albano Carrisi

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

  • Colto da malore nelle campagne: pensionato ritrovato privo di vita

Torna su
BrindisiReport è in caricamento