Flash/ Rapina alle Poste, malore

BRINDISI - Assalto con 'cutter' stamani alle poste del quartiere Santa Chiara di Brindisi, poco dopo l’orario d’apertura delle scuole che si trovano in zona. Due rapinatori armati di taglierino, con il volto coperto da passamontagna ‘fai da te’ sono entrati all’interno dell’agenzia delle poste della zona, solitamente densa di studenti che frequentano le scuole superiori che vi sono situate, e si sono fatti consegnare l’incasso.

L'Ufficio postale a S.Chiara dopo la rapina

BRINDISI - Assalto con 'cutter' stamani alle poste del quartiere Santa Chiara di Brindisi, poco dopo l’orario d’apertura delle scuole che si trovano in zona. Due rapinatori armati di taglierino, con il volto coperto da passamontagna ‘fai da te’ sono entrati all’interno dell’agenzia delle poste della zona, solitamente densa di studenti che frequentano le scuole superiori che vi sono situate, e si sono fatti consegnare l’incasso.

Stando alle prime informazioni la direttrice dell'agenzia, nel faccia a faccia con i banditi, ha accusato un malore, per fortuna nulla di grave, rendendo comunque necessario l’intervento dei sanitari del 118. Sul posto gli agenti della sezione Antirapina della Squadra Mobile della questura di Brindisi, al comando del vicequestore Alberto Somma che hanno subito avviato le indagini. La coppia di rapinatori, stando alle prime ricostruzioni, sarebbe fuggita a piedi. Il bottino è ancora da quantificare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero pilotato da brindisino si schianta su muretto

  • Terremoto di magnitudo 5.8 presso Durazzo, paura nel Brindisino

  • Lite in strada finisce con accoltellamento: un ferito e un arresto

  • Traffico di droga, otto brindisini sotto processo dopo verbali dei pentiti

  • L'autofficina era abusiva: scattano denuncia e sequestro

  • Cocaina per mezzo milione di euro: brindisino condannato a sette anni

Torna su
BrindisiReport è in caricamento