Eroina sul tavolo e metadone in frigo: arrestato

Ai domiciliari Giuseppe Pentassugla, 40 anni, di Francavilla Fontana. Contestato anche l'allaccio abusivo all'Enel

FRANCAVILLA FONTANA - Eroina sul tavolo e metadone in frigo. La perquisizione anche con l'ausilio delle unità cinofile si è conclusa con l'arresto di Giuseppe Pentassuglia, 40 anni, di Francavilla Fontana, accusato anche di aver realizzato un allaccio abusivo all'Enel.

La perquisizione: la scoperta della droga

Pentassuglia Giuseppe classe 1979-2-2I carabinieri hanno controllato prima l'abitazione di residenza di Pentassuglia, poi si sono spostati in quella rurale in contrada Caniglia, sempre in agro di Francavilla e qui hanno trovato droga: 116 grammi di eroina "brown sugar" e un flacone contenente metadone, più un bilancino di precisione trovato in un vaso di fiori. La perquisizione è stata condotta con le unità cinofili del nucleo di Modugno.

Allaccio abusivo all'Enel

Nel contesto della perquisizione i militari hanno accertato anche l’allaccio abusivo alla rete Enel, mediante un by pass al contatore con due morsetti provvisori. Il danno economico  stimato è pari a cinquemila euro.

Pentassuglia attenderà ai domiciliari l'udienza di convalida dell'arresto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Professore in pensione trovato morto in casa, il corpo era in decomposizione

  • Ucciso a 19 anni: si indaga sul movente. Il papà: "Perché tanta cattiveria"

  • Tute, scooter e passamontagna: i "Falchi" scoprono il covo dei rapinatori

  • Tamponamento tra furgone e trattore sulla provinciale: feriti i conducenti

  • “Aste giudiziarie, prove evidenti”: processo immediato per nove brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento