Razzia di Pasquetta nel villaggio confiscato: arrestati due fratelli

Si tratta di soggetti di Ceglie Messapica colti in flagrante da una volante del commissariato, a Costa Merlata

OSTUNI – Finiscono di festeggiare la Pasquetta in galera due fratelli di Ceglie Messapica, F.U. di 40 anni e P.U. di 43 anni, uno dei quali con precedenti per furto, sorpresi da una volante del commissariato di Ostuni mentre rubavano all’interno di un villaggio confiscato a Costa Merlata, affidato al Comune. L’equipaggio della volante era in perlustrazione lungo il litorale, dove si concentrano le gite della Pasquetta, quando hanno notato un motocarro Ape fermo a ridosso del muro di cinta del villaggio. I poliziotti hanno deciso di proseguire, ma solo per osservare a distanza la situazione.

I sospetti erano fondati. Poco dopo hanno fatto la loro apparizione due soggetti che cominciavano a caricare sul motocarro mobili e altro materiale trafugati dall’interno dei bungalow e delle villette. Alla vista dell’auto della polizia che si avvinava, i due hanno tentato una improbabile fuga con l’Ape, aggravando solo la propria posizione. È scattato poco dopo, infatti, l’arresto in flagranza di furto aggravato e di possesso di arnesi atti allo scasso, che sono stati sequestrati, mentre i mobili sono stati affidati al Comune di Ostuni in veste di custode giudiziale della struttura. I due arrestati sono stati trasferiti al carcere di Brindisi.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Falsi amici: gli alimenti che mangi per dimagrire, invece fanno ingrassare

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla superstrada: camionista travolto e ucciso da un'auto

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Pulmino si schianta contro un albero: feriti sette braccianti, due sono gravi

  • Locali e attrezzature sporchi e ragnatele sulle pareti: chiuso panificio

  • Incidente al solito incrocio tra le provinciali: coinvolti due auto e un camion

  • Auto si ribalta sulla superstrada: illesi tre giovani brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento