Funerali dei vigili del fuoco, anche a Brindisi un minuto di silenzio

Le sirene dei vigili del fuoco e l'applauso della gente in lacrime hanno accompagnato l'arrivo delle salme di Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo

BRINDISI - Anche a Brindisi come in tutta Italia i vigili del fuoco hanno osservato un minuto di raccoglimento in memoria dei colleghi deceduti al Comando di Alessandria, durante i funerali celebratisi nella mattinata di oggi, venerdì 8 novembre.

Le sirene dei vigili del fuoco e l'applauso della gente in lacrime hanno accompagnato l'arrivo delle salme di Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo, morti nell'esplosione di Quargnento, nella cattedrale di Alessandria, dove il vescovo, monsignor Guido Gallese ha celebrato i funerali. I feretri, dopo essere stati portati su tre autoscale dei pompieri dalla caserma fino in piazza della Libertà, nell'ultimo tratto sono stati portati a spalle dai colleghi delle tre vittime dalla vicina piazza della Libertà tra due ali di folla.

Di seguito una poesia scritta da un collega.

A Collè eccoti sei arrivato

tanto hai scavato

ma alla fine ci hai trovato

Ma mo che è sta faccia strana

sembra triste

e direi pure un po' arrabbiata

Guarda, l'intervento era semplice

direi pure una cazzata

una casetta in mezzo al nulla

una cascina abbandonata

Però tu pensa la fortuna

e chi mai se lo aspettava

che ci stava un ordigno

e siamo saltati in aria

È stato quell'incoveniente

quello che ogni giorno ci tocca sfidare

e che sta volta però

non siamo riusciti a fregare

Adesso però basta fare lacrime 

tirati sul col morale

ci sta la gente che ci guarda

e noi la dobbiamo tranquillizzare

- Hai ragione collega

Per un attimo mi ero solo lasciato andare

se solo sapessero quanto è brutto e quanto particolare

quando si tratta di uno di noi

che ci tocca recuperare

È come darti torto

ma ormai per noi è andata

ma guardala così

è già passato un giorno

e domani sarà ancora un altra giornata

Dispiace solo non poter salire con voi

alla prossima chiamata

ma la continueremo a guardare da lassù

quella sirena che per la gente

continuerà lo stesso

a girare per la strada

Buon Viaggio Ragazzi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Bimba nata morta all’ospedale Perrino”: denuncia dei genitori

  • Trovato senza vita: sospetta overdose, pm dispone autopsia

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Maltempo: scuole chiuse a Brindisi a in altri Comuni della provincia

  • Incidente sulla provinciale, auto si schianta contro albero: grave un giovane

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento